Campania salva per ora, resta zona gialla ma rischia di tornare arancione

0
159
Campania resta zona gialla

Campania resta zona gialla, è ufficiale. Nonostante l’indice di contagio Rt sia superiore a 1 (parametro da zona arancione), per la prima settimana di maggio la Campania resterà zona gialla. La regione guidata da Vincenzo De Luca, quindi, potrà usufruire per un’altra settimana di regole restrittive più lievi. In altre parole, la maggior parte dei negozi potrà restare aperta e le persone potranno consumare ai tavoli – all’aperto – le consumazioni di bar e ristoranti.

Ti consigliamo come approfondimento – De Luca contro il piano di Rilancio: “Il governo non ha rispetto per il Sud!”

Campania resta zona gialla: i motivi per cui non è scattata la zona arancione

Campania resta zona giallaLa Campania resta zona gialla nonostante il dato relativo all’andamento del contagio Rt abbia un valore superiore a 1. Infatti, l’indice Rt si attesta a 1.08. Perché, quindi, per la Campania non è scattata la zona arancione? La risposta risiede nel fattore “livello di rischio”. Quest’ultimo prende in considerazione il livello di stress delle strutture sanitarie e il rapporto tamponi/positivi. Per questo motivo la regione di Vincenzo De Luca è stata considerata come zona a basso rischio.

Dunque, questo significa che la maggior parte dei negozi potranno restare aperti. Ai ristoranti e ai bar sarà data la possibilità di poter servire i clienti all’aperto, con tavoli esclusivamente all’aperto. È data la facoltà di poter far visita ai parenti una volta al giorno in 4 persone. Prevista la didattica in presenza dal 50% al 100%.

Ti consigliamo come approfondimento – De Luca: “Tra 15 giorni chiudiamo tutto”. Campania arancione a rischio?

La preoccupazione di De Luca e Mastella

de luca, campania zona gialla, campania resta zona gialla
Vincenzo De Luca – Fonte: Belvedere news

La notizia della zona gialla in Campania è stata accompagnata dalle raccomandazioni del Presidente campano, Vincenzo De Luca, e il sindaco di Benevento, Clemente Mastella. “Restiamo zona gialla, con fatica. Mi raccomando, prudenza! Chi non rispetta le regole mette a repentaglio, la sua salute, quella dei propri cari e della comunità. E poi ammazza anche l’economia dei nostri commercianti” commenta il primo cittadino di Benevento.

Più duro De Luca che ha chiesto molta cautela e responsabilità nei comportamenti.
Se immaginiamo che la zona gialla è fare ricreazione ed essere irresponsabili, nel giro di due settimane diventiamo non zona arancione, ma rossa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × quattro =