Campania, via ai vaccini per gli ultraottantenni. Come partecipare alla campagna

0
255
Campania Vaccini Ultraottantenni

Campania vaccini ultraottantenni: nel suo consueto appuntamento del venerdì in diretta Facebook, il governatore De Luca fa il punto sulla situazione sanitaria in regione. E annuncia: dal mese prossimo al via la campagna vaccinale per i più anziani.

Ti consigliamo come approfondimento – De Luca: “Fase critica. La didattica in presenza non deve superare il 50%”

Campania vaccini ultraottantenni: come dare la propria adesione

De Luca scuola covid, Campania Vaccini Ultraottantenni
Vincenzo De Luca, dalla sua pagina Facebook ufficiale

Dopo aver completato la vaccinazione del personale sanitario, il governatore della Campania Vincenzo De Luca annuncia l’avvio della campagna vaccinale per gli ultraottantenni. Secondo le proiezioni attuali saranno circa 240mila vaccini disponibili in regione per metà febbraio. Queste dosi saranno sfruttate per vaccinare gli anziani. De Luca invita quindi la popolazione più anziana a dare la propria adesione alla vaccinazione (che, come ricorda, è volontaria). Dal 7/10 febbraio, quando sarà certa anche la disponibilità dei richiami, si parte con la campagna per i più anziani. È possibile aderire alla campagna vaccinale tramite il medico di famiglia, tramite la farmacia di fiducia oppure sulla piattaforma dedicata che verrà aperta in questi giorni. Gli anziani che daranno la propria adesione saranno poi contattati dall’azienda sanitaria per informazioni su dove e come effettuare la vaccinazione – nei luoghi che indicheremo. “Abbiamo una grande percentuale di ultra ottantenni, quindi la macchina organizzativa è piuttosto complessa. Che non può muoversi” assicura De Luca “sarà vaccinato a casa.”

Ti consigliamo come approfondimento – Papa Francesco e la sciatalgia: scongiurata l’operazione. Basta la dieta

I ritardi nelle consegne e lo slittamento del piano vaccinale

covid diretta De Luca campania diretta De Luca, Campania Vaccini Ultraottantenni
Dalla pagina Facebook del governatore campano Vincenzo De Luca

L’obiettivo finale del governatore era quello di raggiungere l’immunità di gregge entro l’anno, e di completare per luglio la vaccinazione di tutti i cittadini di Napoli. “Per raggiungere questi obiettivi avremmo dovuto somministrare 50mila vaccini al giorno. Purtroppo non abbiamo vaccini sufficienti per raggiungere questi obiettivi. 50mila vaccini arrivano in una settimana, non in un giorno.” Secondo le sue stime, sarà necessario addirittura un altro anno per completare la campagna vaccinale. “Qualcuno del governo dice che avremo raggiunto l’immunità di gregge per l’estate” continua il governatore. “Sono solo idiozie che creano aspettative nella popolazione destinate ad essere deluse. Seguiremo l’evoluzione del problema forniture. Siamo nell’impossibilità di fare una programmazione nel medio/lungo periodo, perché non c’è certezza sulle consegne dei vaccini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici + venti =