Campania vaccino spray: AstraZeneca arriva con 66 mila dosi per bambini e adolescenti

0
1327
Campania vaccino spray

L’azienda britannica AstraZeneca consegnerà in Campania vaccino spray nasale contro l’influenza. Da sempre i medici consigliano di fare il vaccino antinfluenzale nel periodi più critici, come misura di prevenzione specialmente per soggetti a rischio. Il vaccino è fondamentale soprattutto in quest’anno in quanto ha facilitato la diagnosi dei casi di infezione da Covid. Per questo è una grande notizia che AstraZeneca porterà in Campania 

Ti consigliamo come approfondimento – Campania vaccino Covid: 32.000 dosi entro il 4 gennaio

Campania vaccino spray nasale: necessario anche dai 6 mesi fino ai 18 anni

campania vaccino sprayL’azienda biofarmaceutica britannica arriva in Campania con una nuova tipologia di vaccino. La Regione Campania, prima ad aver attivato la campagna anti influenzale nel paese con oltre un milione e mezzo di dosi distribuite, ha annunciato la distribuzione di 66.080 dosi di “Flumist spray nasale” firmati AstraZeneca.

Secondo il Ministero della Salute il vaccino antinfluenzale deve essere somministrato a tutti. Tra questi sono compresi anche bambini e adolescenti in età compresa tra 6 mesi e i 18 anni. La necessità di poterlo fare a tutti, soprattutto ai più piccoli, ha spinto i sanitari a ricorrere al vaccino spray anche in Italia. Stati Uniti, Canada, UK, Finlandia e altri paesi europei utilizzano già da molto tempo il vaccino che viene somministrato per via nasale invece che intramuscolare.

Ti consigliamo come approfondimento – De Luca prova il vaccino Covid oggi: “Dobbiamo farlo tutti!”

Campania Vaccino spray: idea apprezzata da pediatri e genitori

Campania Vaccino sprayL’agevolazione nella modalità di somministrazione viene in aiuto a medici e pediatri, ma anche ai genitori, per pazienti in età evolutiva affetti da disturbi del neurosviluppo, disabilità, patologie invalidanti o croniche.

Flumist spray nasale della casa farmaceutica AstraZeneca, che arriverà presto in Campania, protegge contro l’influenza A e l’influenza B. Contiene quindi 4 tipi di ceppi del virus influenzale vivi, ma indeboliti, in modo che si attivino le difese immunitarie. Questo garantisce una protezione adeguata contro possibili ceppi virali influenzali nella stagione 2020-2021.

Ti consigliamo come approfondimento – Le ultime sul Coronavirus

I vantaggi sono molti. Il primo in assoluto è quello che si evitano ai bimbi i traumi dell’ago.
La procedura è molto veloce, anche in caso di pazienti con patologie più gravi. Ma soprattutto, essendo appunto somministrato per via nasale, gli anticorpi non si svilupperanno solo nel sangue ma anche dalle prime vie respiratorie, porta di entrata di tutti i virus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque − 1 =