Campania resta zona rossa: nulla da fare, restrizioni attive fino al 18 aprile

0
181

Campania zona rossa: i contagi calano, ma non basta. A nulla sono valse le speranze per la zona arancione. Per la regione, rimane tutto invariato. Nella prossima settimana continueranno le restrizioni più forti per contrastare il diffondersi del Covid 19. Tuttavia, seppur molto lenti, sono stati evidenziati dei miglioramenti nella curva epidemiologica.

Ti consigliamo come approfondimento – Campania, esplode la rabbia dei commercianti: bloccata la Napoli-Caserta

Campania zona rossa: si prolungano le restrizioni

Campania AstraZeneca sospeso campania zona rossa
Foto dal profilo Facebook ufficiale della Regione Campania

Campania zona rossa: la Regione vivrà con il massimo livello di restrizione fino a domenica 18 aprile. È stata quindi confermata l’ulteriore settimana in zona rossa, insieme a Valle d’Aosta e Puglia. L’ordinanza verrà firmata questo pomeriggio dal Ministro Speranza, subito dopo la riunione della Cabina di regia nazionale. La norma entrerà in vigore a partire da lunedì 12 aprile.

Saranno prorogate le attuali restrizioni e verranno confermate le chiusure di alcuni esercizi commerciali. Parrucchieri, barbieri, centri estetici e negozi avranno le serrande chiuse. Per bar e ristoranti sarà consentito solo l’asporto. Unica eccezione sarà la riapertura delle scuole, che vedrà in presenza gli alunni campani fino alla prima media.

Ti consigliamo come approfondimento – Ristoratori bloccano l’autostrada A1 direzione Roma: “Vogliamo lavorare!”

Campania zona rossa: dati confortanti, ma non basta

campania zona rossaCampania zona rossa: la scorsa settimana, allo scadere del precedente Dpcm, erano già stati confermati altri 14 giorni in rosso per la Regione. Tuttavia, i lenti miglioramenti hanno fatto ben sperare in un passaggio all’arancione anticipato rispetto a quanto affermato dal Ministro Speranza. Questo cambiamento tanto atteso potrebbe avvenire la settimana prossima, a patto che i numeri rimangano stabili.

Ti consigliamo come approfondimento – Campania resta in zona rossa: RT alle stelle e lockdown fino al 15 aprile

Secondo i dati di Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (AGENAS), le proiezioni per i prossimi giorni sono confortanti. La curva dei positivi e quella dei ricoverati in terapia intensiva sono in calo. Però, attualmente, le analisi della Fondazione Gimbe vedono la Campania al primo posto in quanto a gravità di diffusione. Oltretutto, la Regione ha una delle percentuali più bassi del paese in materia di dosi di vaccino somministrate.

Non resta che aspettare il prossimo venerdì per vedere confermato il passaggio in zona arancione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici + 14 =