Candidatura online: come prepararsi all’incontro virtuale con gli HR

0
757

Oggi sono molti i fattori passati dall’offline all’online, considerando che oramai molte delle attività tradizionali vengono svolte prettamente in chiave digitale. Basti pensare ai cambiamenti registrati nel mondo del lavoro, dalla nascita di nuove professioni 2.0 alla diffusione del nomadismo digitale, o ancora al crescente fenomeno dei freelance e al trend dello smart working.

A questo si aggiunge una crescente attenzione verso le candidature online, che servono ad avvicinare virtualmente candidato e recruiter senza la necessità di doversi spostare fisicamente per consegnare il cv, una modalità ormai obsoleta di presentare la propria candidatura; per non parlare poi dei successivi incontri da remoto con gli HR, un altro passaggio da studiare con attenzione per riuscire ad ottenere il lavoro anche a distanza. In questo articolo andremo ad approfondire tutti questi aspetti nel dettaglio.

Consigli per una candidatura online efficace

Al momento il passaparola resta uno dei canali in assoluto più efficaci per fare breccia e per trovare un lavoro rapidamente. Social come LinkedIn, non a caso, permettono di creare un network di contatti e di farsi notare dalle aziende in sede di assunzione. È chiaro che una candidatura accompagnata da una segnalazione di un dipendente avrà un altro peso agli occhi dei recruiter; pertanto, farsi notare attraverso i social potrebbe rappresentare una strategia vincente per raggiungere la posizione lavorativa desiderata.

In secondo luogo, è altrettanto importante puntare sulla qualità e non sulla quantità: in sintesi, serve a poco mandare cv a raffica, conviene invece mandarne pochi ma ad aziende selezionate e in linea con le proprie competenze e caratteristiche. Un terzo suggerimento riguarda il non arrendersi mai, soprattutto se non ci sono delle posizioni aperte in quel momento: l’autocandidatura, in tal senso, rappresenta una potenziale fonte di successo, perché vuol dire entrare nel database degli HR ed ottenere la chance di essere presi in considerazione in futuro, qualora dovesse aprirsi una possibilità.

Inoltre, un ultimo aspetto da tenere a mente è legato all’importanza del cv, che deve essere redatto in maniera chiara ed ordinata, ma deve anche riuscire a stupire i recruiter che ogni giorno leggono decine di curriculum online per la stessa posizione. In pratica, il curriculum deve rappresentare lo strumento di differenziazione iniziale rispetto agli altri candidati, e mettere in evidenza il proprio valore sul piano lavorativo, al fine di incuriosire i selezionatori e riuscire ad ottenere un colloquio orale. Per questi motivi, il processo di stesura del cv richiede un’attenzione particolare; tuttavia, si può partire in maniera molto semplice, ad esempio osservando i modelli di cv professionale già presenti online, per farsi un’idea sulle best practice da seguire quando si andrà a redigere il proprio curriculum vitae, da accompagnare magari ad una lettera di presentazione accattivante e ben scritta.

Infine, è bene curare la propria presenza online, facendo attenzione ai profili sui social e potenziando la propria immagine professionale, ad esempio con un sito web vetrina. Infine, sia il cv sia la lettera di presentazione devono essere preparati in base all’azienda che li riceverà, dunque mai fare le cose in fotocopia.

Come gestire al meglio un colloquio di lavoro online

Una volta ottenuta la possibilità del colloquio, bisogna giocare al meglio le proprie carte per riuscire a superare con successo questa fase di selezione. Per prima cosa, è fondamentale conoscere alla perfezione il tool che si sta usando per il colloquio in remoto e in videoconferenza, per evitare di fare brutte figure in fase di chiamata o arrivare in ritardo, per questo si consiglia di prendere dimestichezza con la piattaforma almeno la sera prima del colloquio.

In secondo luogo, è molto importante curare il contesto, dunque scegliere un ambiente o una stanza adatti per un’intervista di lavoro. Le camere migliori sono quelle lontane dal traffico cittadino e dai suoi rumori, e con una discreta privacy, così da evitare intrusioni da parte dei membri del nucleo familiare e degli animali domestici nel momento meno opportuno.

Naturalmente bisogna curare l’abbigliamento cercando di avere un aspetto professionale e curato. Inoltre, è importante prepararsi prima e prendere appunti, facendo una ricerca sull’azienda e cercando di anticipare le possibili domande degli HR. Infine, si consiglia di chiudere la videochiamata soltanto dopo i saluti, e assicurarsi di averlo fatto realmente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici + 16 =