Trovato cane impiccato con un filo di ferro. Taglia di 10mila euro per trovare colpevole

0
700
Cane impiccato taglia

Cane impiccato taglia: un’associazione per la difesa degli animali e dell’ambiente propone una taglia per svelare il responsabile di un gesto terribile. Il gesto in questione è l’uccisione macabra di un cane. L’animale è stato impiccato con un filo di ferro. La taglia proposta dall’associazione è di 10 mila euro.

Ti consigliamo come approfondimento-Cane ustionato con l’olio bollente: salvato dai volontari ma ora cerca casa

Cane impiccato taglia: inchiesta contro ignoti

cane seppellito
Fonte: Facebook

Ritrovamento shock nelle campagne leccesi tra Vitagliano di Santa Cesarea e Cocumola di Minervino: cane impiccato con un filo di ferro. Il cane è stato ritrovato morto da una donna che era a passeggio con il proprio cane. La donna, durante la consueta passeggiata, ha trovato per terra l’animale morto ed è rimasta scioccata. La donna ha immediatamente chiamato le Forze dell’Ordine. Al loro arrivo i Carabinieri hanno subito avvertito la protezione animali e aperto un’inchiesta contro ignoti. Le Forze dell’Ordine sono alla ricerca della persona che sia stato in grado di compiere quel terribile gesto. Ci si chiede come sia possibile uccidere in un modo così atroce. La vicenda, secondo alcune indiscrezioni, non sarebbe l’unica nell’ultimo periodo. Infatti, pare che spesso nella zona vengano ritrovati animali morti.

Ti consigliamo come approfondimento-Cane cieco gettato nel mare ghiacciato: soccorso da un pescatore. Ora lotta per vivere

Cane impiccato taglia di 10 mila euro per trovare colpevole

Dalla Pagina Facebook dell’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente

Per l’animale ucciso, in maniera truculenta, violentissima, scatta la taglia. L’associazione Aidaa all’indomani della scoperta macabra ha messo una taglia di 10mila euro per chi saprà portare al responsabile del gesto.  È scattata così la caccia all’uomo a Santa Cesarea Terme, in provincia di Lecce. Come detto, il cane è stato ritrovato morto, ucciso in una maniera così violenta sconvolgendo tutti. Sul caso indagano i Carabinieri. In una nota dell’associazione si legge: “Si tratta dell’ennesimo orrore che non deve restare impunito ed archiviato come l’ennesimo fatto di sangue ai danni di un cane. Oltre alla classica denuncia contro ignoti, Aidaa mette sulla testa del responsabile o sui responsabili di tale crimine una taglia di diecimila euro. Tale somma sarà pagata a chi, con la sua testimonianza, fornita e confermata ai termini di legge alle Forze dell’Ordine, porterà alla condanna definitiva del criminale che ha ucciso il cane”.

Ti consigliamo come approfondimento-Un cane uccide il padrone 32enne premendo il grilletto del fucile da caccia

Cane impiccato taglia: altro caso di maltrattamento

PakistanSfortunatamente non è un caso isolato nella zona. Infatti, lo scorso dicembre un anziano venne fermato mentre trascinava un pastore maremmano con la sua automobile. Il terribile episodio si verificò intorno alle 10.30 del 15 dicembre sulla strada di campagna. Il tutto avvenne sotto gli occhi di una guardia zoofila volontaria, che riuscì a fermare l’uomo e ad allertare le Forze dell’Ordine. Stando a quanto dichiarato dal pensionato il maremmano sarebbe entrato nella sua proprietà ed avrebbe ucciso due galline. Davanti a ciò, avrebbe quindi deciso di legarlo all’auto, per portarlo lontano dalla sua abitazione e abbandonarlo in campagna. Vista la bassa velocità alla quale viaggiava, l’uomo non era davvero intenzionato ad uccidere l’animale in quel barbaro modo. All’arrivo sul posto dei veterinari dell’Asl, però, purtroppo il cane era già morto.