Cani bagnini eroi: decine di persone salvate quest’anno, 14 a Sperlonga!

0
152
cani bagnini eroi,

Cani bagnini eroi, quest’estate hanno salvato decine e decine di vite. Sono una quarantina le spiagge da loro sorvegliate per un totale che supera le 350 unità. Si tratta di cani addestrati al salvataggio preparati da 18 mesi di corso e selezionati in base ai più adatti. Tra i tanti salvataggi estivi spicca quello di Sperlonga. Qui, tre cani, hanno salvato 14 persone (6 adulti e 8 bambini). Altro noto salvataggio è quello di Palinuro. Dove due cani salvarono una ragazza di 15 anni dalle onde.

Ti consigliamo come approfondimento – Cinquanta cani morenti salvati da un macello: ora attendono l’adozione

Cani bagnini eroi: dall’addestramento al salvataggio

cani bagnini eroi,I cani bagnini o anche detti cani di salvataggio, sono oltre 350 per più di 40 spiagge. Sono vere e proprie unità cinofile addestrate al salvataggio in mare. Per diventare tali vengono addestrati per 18 mesi con appositi corsi. Una volta ottenuto il certificato possono ritenersi dei veri e propri cani bagnini. L’utilità di quest’ultimi è notevole data la loro forza fisica. Di fatto riescono a compiere salvataggi che, anche per il bagnino più preparato, sarebbero impossibili. Il caso di Sperlonga e di Palinuro ne sono un esempio. Le onde erano troppo forti per un semplice uomo. Se non ci fossero stati i cani di salvataggio probabilmente ciò sarebbe costato la vita a 15 persone.

Ti consigliamo come approfondimento – Chiuso canile-lager: cani prima storditi e poi macellati per un ristorante

Cani bagnini eroi: i salvataggi di Sperlonga e di Palinuro

cani bagnini eroi,Due sono i salvataggi che quest’anno hanno occupato le cronache dei notiziari. Ovvero quello di Palinuro e quello di Sperlonga. Il primo ha visto il salvataggio di una 15enne trascinata via dalle onde. Qui, due cani (Luna e Igor) sono corse in suo soccorso riportandola a riva. Il caso di Sperlonga invece è ancora più eclatante, sono 14 infatti le vite salvate da tre cani. Mira, Eros e Mya hanno tratto in salvo infatti 6 adulti e 8 bambini che la corrente stava portando con sé. “Sempre più convinto dell’utilità dei cani bagnini” ha poi commentato Armando Cusani, sindaco di Sperlonga.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici − otto =