Tra gelati e Serie Tv, è la cannabis la protagonista dell’estate

0
627
cannabis

La moda, si sa, non riguarda solo l’abbigliamento. Anche la cucina punta a prodotti di tendenza per non annoiare i palati. L’ingrediente dell’anno è la cannabis. Presente sul mercato nelle più svariate forme – caramelle, tisane, biscotti e panettone – arriva, in tempo per l’estate, in versione ghiacciolo! Un tabù che crolla, al punto che i nostri cugini francesi hanno dedicato alla cannabis un’esilarante serie TV firmata Netflix.

Ti consigliamo come approfondimento – Canapa libera, non solo quella light: il nuovo disegno di legge del M5S

Cannabis: arriva il ghiacciolo Marijuolo

cannabisLa Doringel, azienda di Brembate (BG) che produce e distribuisce gelati, ha lanciato il ghiacciolo al gusto canapa. Lo stecco gelato si chiama Marijuolo, dalla fusione delle parole “marijuana” e “ghiacciolo”. È realizzato con gli estratti dei semi della pianta sativa e i suoi oli essenziali. Il prodotto è frutto della collaborazione con Mia s.r.l., una delle più serie e affidabili aziende produttrici e distributrici di canapa sativa legale.

Un ghiacciolo dal sapore “stupefacente”, color verde canapa! L’azienda produttrice ci tiene a precisare che è totalmente naturalmente e privo di proprietà psicoattive: un dettaglio importante dopo gli ultimi provvedimenti della Cassazione. “La produzione rispetta scrupolosamente tutte le direttive nazionali ed europee in materia” dicono dalla Doringel. Il prodotto è quindi sia legale, sia sicuro per l’uomo.

Non solo! L’estrazione degli oli essenziali viene fatta con una tecnica che consente di preservare le doti benefiche del cannabidiolo (CBD), agente protagonista delle terapie da cannabis. L’estratto, difatti, è efficace contro ansia, stress quotidiano e dolori fisici. Quindi, il ghiacciolo non solo rinfresca il palato, ma addirittura aiuta il sonno e rilassa il corpo: ideale come spuntino di mezzanotte quando il caldo non fa dormire!

Ti consigliamo come approfondimento – Clamoroso NO della Cassazione: “È reato vendere prodotti derivati canapa”

Cannabis: arriva la serie tv “Altro che caffè”

La nuova sfida Netflix, lanciata venerdì 28 giugno, si intitola “Altro che caffè” ed è una serie comedy francese che ironizza sull’imprenditoria a base di cannabis. Il suo creatore è lo showrunner Igor Gotesman, già conosciuto per aver scritto e diretto “Five” (2016).

La storia è incentrata su Joseph. Sembrerebbe il solito imprenditore sfortunato, in cerca della grande occasione ma con poche risorse. Finché, un giorno, scopre che in Francia sta per essere legalizzata la cannabis. Decide così di trasformare il negozio di famiglia da macelleria kosher a coffee shop. Le famiglie ebree, però, sono molto legate alle tradizioni e coinvolgere parenti e amici renderà il business davvero esilarante.

Ti consigliamo come approfondimento – Natale “stupefacente”: arriva sotto l’albero il panettone alla canapa

Sei sempre in cerca di sapori nuovi?

cannabisNonostante il boom dell’ultimo periodo, quelle di quest’anno non sono le prime novità. Oltre ai già conosciuti prodotti del franchise a base di cannabis light, sono state create prelibatezze artigianali made in Italy. Tra queste riportiamo:

  • Panettone alla cannabis: uvetta e canditi misti a olio CBD (cioè olio di canapa), prodotto da Justmary a Milano nel 2018;
  • Gelato fior di cannabis: contiene semi decorticati della canapa miscelati a latte, zucchero e aromi. A idearlo è l’Associazione Canapa Ligure nel 2016, con tappa a Roma nel 2017;
  • Pasta alla canapa: a base di semola di grano duro e farina di semi di canapa, prodotta dall’azienda piemontese Gusti d’Italia;
  • Maionese all’olio di canapa: anch’essa prodotta da Gusti d’Italia, che alla rinomata ricetta aggiunge l’olio della pianta.

Ovviamente, sono tutti prodotti privi del THC (tetraidrocannabinolo) – principale sostanza psicoattiva della cannabis – quindi a “sballarsi” saranno solo le papille gustative!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − 5 =