Carabinieri salvano bimbo in arresto cardiaco nel traffico. La commozione degli agenti: “Un miracolo”

0
56
bambino solo casa, genitori abbandonano figlio, figlia abbandonata casa, bimbo muore mal di testa, bimbo tappo ingoiato, mamma strangola figli

Carabinieri salvano bambino nel traffico. Il piccolo in arresto cardiaco era in auto con i genitori che pentevano invano di uscire dal traffico. La pattuglia dei Carabinieri ha preso in mano la situazione portandolo al pronto soccorso. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Sotto effetto di cocaina 36enne lancia il cane dal tetto: ricoverato in ospedale

Carabinieri salvano bambino: l’intervento nel traffico 

carabinieri salvano bambino, bambino solo casa, pugni bimbo afragola bambino rapitoLa tragedia sventata è avvenuta alle 18 di mercoledì in via Chiaramonte nel quartiere di Barra. Una vettura dei Carabinieri ha notato un’auto che tentava di superare di gran fretta le altre. Avvicinandosi gli agenti hanno ben presto compreso la gravità della situazione. Nella vettura c’era il bambino inerme in braccio alla madre in lacrime. Al fianco la nonna e alla guida il padre. Il piccolo era in arresto cardiaco e non rispondeva alle stimolazioni dei genitori. Gli agenti senza perdere tempo hanno caricato il piccolo nella vettura e hanno accesso le sirene. Solo in questo modo sono riusciti a farsi largo nel traffico e a raggiungere l’ospedale più vicino. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Cameriera chiede un permesso al datore di lavoro, lui lo nega e la licenzia

Carabinieri salvano bambino: la corsa in ospedale 

Santobono, carabinieri salvano bambino Arrivato in pronto soccorso il piccolo è stato intubato e dopo le procedure di rianimazione ha riaperto gli occhi. Il tempismo dei Carabinieri è stato determinante. Lo hanno confermato anche i medici che hanno salvato il piccolo. “Un minuto in più e sarebbe morto”. Con ogni probabilità senza le sirene della pattuglia i genitori non sarebbero mai riusciti ad arrivare all’ospedale in tempo. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, attenzione alle truffa delle multe false: sono identiche alle originali, ecco come distinguerle

Carabinieri salvano bambino: i due eroi si commuovono nel racconto del salvataggio 

allievi carabinieri, carabinieri salvano bambino I due agenti che sono prontamente intervenuti sono il brigadiere Mauro Postiglione e l’appuntato Vincenzo Di Gennaro. I due sono stati intervistati subito dopo la vicenda. “Siamo rimasti lì in ospedale fino a che il piccolo non si è ripreso. A me scendevano le lacrime, ma ero freddo. Ci siamo immedesimati come se fosse nostro figlio a stare male e il mio ultimo ha la stessa età. Appena ci siamo resi conto della situazione, non ci abbiamo pensato due volte per raggiungere quanto prima l’ospedale e poi affidarlo ai sanitari che sono stati eccezionali”. I genitori ringraziano agenti e medici parlando di un miracolo di Natale anticipato. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × tre =