Caso Carlotta Rossignoli, Roberto Burioni la difende: “Tanta invidia sociale”

0
973
Carlotta rossignoli burioni
Fonte: Instagram

Carlotta Rossignoli Burioni difende la neo laureata in Medicina a 24 anni finita al centro della polemica dopo l’esaltazione per essersi laureata con un anno di anticipo al San Raffaele di Milano. A capeggiare la polemica è stata la giornalista Selvaggia Lucarelli. Mentre il medico nonché insegnante al San Raffaele, Roberto Burioni difende la ragazza. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Milano, si laurea in medicina a 23 anni, i compagni scrivono alla facoltà: “Come ha fatto a laurearsi un anno prima?

Carlotta Rossignoli Burioni la difende sui social 

Nuovo lockdown, Carlotta rossignoli burioni
Dalla pagina Facebook ufficiale di Roberto Burioni

Con un post sui suoi canali social Roberto Burioni difende il traguardo della ragazza. Giustificando la vicenda che l’ha vista al centro delle polemiche come mera invidia sociale. “Carlotta non ha avuto nessuno sconto. E nessuna facilitazione: questo percorso è disponibile per tutti gli studenti della nostra Università, e non si capisce il clamore suscitato. A pensarci bene l’unica colpa che può avere avuto la nostra Università è stata quella di non avere ostacolato una studentessa già bravissima nel mettere a frutto il proprio talento. In un Paese dove il merito è spesso considerato una colpa e quasi sempre un privilegio. È comprensibile che questo comportamento possa disturbare alcuni. Invece io sono molto felice. E faccio a Carlotta i migliori auguri per la sua carriera, che sono certo sarà brillantissima”.

Ti suggeriamo come approfondimento – Foggia, schiantato l’elicottero disperso. Nessun sopravvissuto: chi sono i 7 passeggeri deceduti

Carlotta Rossignoli Burioni la difenda ma Lucarelli continua la polemica 

Wanda Nara, Carlotta rossignoli burioni
Foto presa dalla pagina facebook di Selvaggia Lucarelli

A parlare della vicenda in particolare è stata la giornalista Selvaggia Lucarelli che al post di Burioni ha risposto prontamente sottolineando ancora i molti dubbi attorno alla carriera universitaria della ragazza. “Spieghi come si possano frequentare le lezioni di 5 e 6 anno insieme, richiedere la tesi in quarto, aver fatto il primo mese di tirocinio abilitante nel primo semestre del quinto e gli altri due nel secondo semestre. E ovviamente il tirocinio curricolare del quinto e sesto anno. Ah, ho chiesto il libretto dei tirocini della ragazza ma ovviamente l’università risponde che può fornirlo solo lei”. I dubbi della Lucarelli sono amplificati dagli utenti sui social che continuano a non spiegarsi come la ragazza sia riuscita a frequentare i tirocini e i corsi entrambi a presenza obbligatori anticipando il percorso di un anno. 

Ti suggeriamo come approfondimento – I Bts dovranno fare la leva militare: è arrivata la decisione della Corea

Carlotta Rossignoli, è scontro tra Burioni e Lucarelli 

google down, Carlotta rossignoli Burioni Sui social continua e si inasprisce la discussione sulla ragazza portata avanti da Burioni e dalla Lucarelli. Il medico sostiene che eventuali irregolarità dovevano essere denunciate durante gli anni precedenti e non a carriera terminata. Lucarelli invece sottolinea come la storia della 24enne non debba essere celebrata come esempio di eccellenza universitaria. Bensì come una narrazione tossica dell’ambiente universitario. Diversi utenti sui social sottolineano anche il classismo di questa vicenda. “Elogiare Carlotta Rossignoli laureata ad un università privata non è altro che una celebrazione del privilegio in Italia”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 1 =