Carro funebre cade da un dirupo con parroco e salma a bordo

0
377
carro funebre prete

Un prete e una salma cadono da un dirupo. Non è l’inizio di una barzelletta di Gigi Proietti o di Gino Bramieri. Non è la scenetta di Renato Pozzetto o Paolo Villaggio. Si tratta di una storia vera: carro funebre, prete e salma finiscono giù per una scarpata. È accaduto a Montepetra di Sogliano. A pochi metri dal cimitero, la vettura dell’agenzia funebre è cappottata per una scarpata portando con sé oltre alla salma anche il prelato. Vediamo nel dettaglio che cosa è successo.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, rissa durante un funerale nel rione Sanità. Il video sui social.

Il prete e il carro funebre: il rocambolesco incidente che ha tenuto tutti col fiato sospeso

brucia fratello, 12enne malore, salerno 13enne muore, Paolo Calissano muore, 14enne muore, libero de Rienzo, 15enne morto Soccavo, carro funebre preteEmilia-Romagna, provincia di Forlì-Cesena. A Montepetra di Sogliano, frazione di Sogliano in Rubicone, ci sono delle esequie. Alle 15:30, nella cattedrale di Sarsina (dopo distante), si sono celebrati i funerali di Lino Antonini, di 88 anni. L’agricoltore, quasi novantenne, aveva avuto un incidente.

Il 28 marzo, infatti, ha subito un incidente con la motozappa mentre lavorava i suoi terreni. Il terreno era a ridosso dell’abitazione di lui. La zona è quella di Turrito, un tratto collinare notevolmente scosceso. L’incidente l’ha per un po’ lasciato in vita, ma dopo una decina circa di giorni l’anziano non ha resistito. Se n’è andato, lasciando un vuoto incolmabile a parenti e amici.

Finita la celebrazione, la salma è stata trasferita al cimitero. Per accedere al cimitero, tuttavia, c’è una salita un po’ impervia. Sulla salita prospiciente al cimitero, tuttavia, il carro si ferma. L’autista scende dalla vettura, ma ecco che la macchina inizia ad andare indietro. Panico. Il parroco, per evitare che il carro vada in discesa cerca inizialmente di rallentarlo. Poi tenta di sterzare il volante. L’esito è nefasto: il carro prima si schianta contro un albero, per poi andare giù per la scarpata.

Ti consigliamo come approfondimento – Funerali Viviana e Gioele. La polemica con il prete: “Tanti muoiono d’aborto”.

Il prete e il carro funebre: Il racconto del sacerdote. Ma cosa è successo al feretro?

carro funebre pretePrecipita la vettura con dentro il prete e la salma. Al panico iniziale si aggiunge altro panico. Don Renato, il prelato, si è subito rimesso in piedi, però, e ha cercato di tranquillizzare i presenti. Il mezzo con la bara a bordo non si è capovolto, evitando così guai ben peggiori

A raccontare il fatto ai cronisti romagnoli e a tutti è stato proprio il prete, don Renato Serra. Il rocambolesco avvenimento, degno incipit di una delle migliori barzellette, ha visto impulsività ma anche tanta fortuna.

La corsa della vettura è terminata oltre la scarpata”, racconta il prete, “ma non si è ribaltata”. Il prelato, come si è evinto dalla storia, non ha subito danni: “Personalmente non ho avuto paura, ma quando sono sceso ho visto che i presenti erano tutti molto spaventati”. E il feretro? Fortunosamente, se non miracolosamente, intatto. “Come se nulla fosse successo, abbiamo terminato la funzione di benedizione della bara”.

Il gruppo ha quindi ringraziato la Madonna, san Giuseppe e san Vicinio, affidando loro il defunto. Nessun problema, insomma. Ma il viaggio nell’aldilà del povero Lino inizia in modo rocambolesco. Che strappa paura ma anche un sorriso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 + 9 =