FIGC respinge il ricorso a De Laurentis. Nel 2024 vende il Napoli o il Bari?

0
221
Caso multiproprietà Napoli Bari Figc
Dal profilo Twitter di Aurelio De Laurentis, presidente del Napoli, e dalle pagine Facebook della SSC Napoli, SSC Bari e della Figc, Federazione Italiana Giuoco Calcio

Caso multiproprietà Napoli Bari Figc: la Corte Federale della Figc ha respinto il ricorso della famiglia De Laurentis. Dalla stagione sportiva 2024-2025 la famiglia De Laurentis potrà possedere una sola squadra iscritta la campionato professionistico. De Laurentis ora ricorrerà al Collegio di Garanzia del Coni.

Ti consigliamo come approfondimento-Italia ripescata? Mancini: “Siamo pronti. Noi come la Danimarca nel 92”. Le parole della FIGC

Caso multiproprietà Napoli Bari Figc: respinto il ricorso

Dalla pagina Facebook della “Federazione Italiana Giuoco Calcio”

La Federazione Italiana Giuoco Calcio ha respinto il ricorso sulle multiproprietà di club professionistici presentato dalla famiglia De Laurentis. Aurelio e Luigi De Laurentis sono rispettivamente presidente del Napoli e del Bari. La Corte Federale, presieduta da Mario Luigi Torsello, ha respinto il ricorso relativo alla modifica dell’art. 16 bis NOIF, già respinto il 4 maggio. Tale articolo vieta le partecipazioni in più società del settore professionistico da parte del medesimo soggetto, del suo coniuge o di un parente.  La famiglia, assistita dall’avvocato Mattia Grassani, farà ricorso al Collegio di garanzia presso il Coni per l’ultimo grado della giustizia sportiva. Poi ci sarà eventualmente la giustizia amministrativa con Tar e Consiglio di Stato. Se nemmeno allora riuscisse a ottenere un giudizio favorevole, la famiglia De Laurentiis sarebbe costretta a cedere uno dei due club entro il 30 giugno 2024.

Ti consigliamo come approfondimento-Nasce la Super League: il nuovo progetto che scuote il mondo del calcio

Caso multiproprietà Napoli Bari Figc: la SSC Napoli

Dalla pagina Facebook della Società Sportiva Calcio Napoli

Aurelio De Laurentis è presidente del Napoli dal 6 settembre 2004, giorno in cui subentrò dopo il fallimento della società. Da allora la SSC Napoli è cresciuta notevolmente. Infatti, la famiglia de Laurentis prese una squadra in serie C, l’attuale Lega pro, e l’ha portata a competere in Italia e in Europa. La SSC Napoli, così chiamata dal 10 giugno 2007, riottenne la serie A nel 2007. In questi anni la società sportiva Napoli ha ottenuto diversi successi oltre alle promozioni dalla C alla A. Infatti, il Napoli ha nel proprio palmares tre Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. Altri successi riguardano le qualificazioni in Europa League e in Champions, che hanno portato ad essere il Napoli l’unica squadra dal 2007 a partecipare ad una competizione europea. Quest’anno, dopo due scontri avvenuti in passato con la Juventus, il Napoli ha lottato per lo scudetto fino ad un mese dalla fine.

Ti consigliamo come approfondimento-Diritti tv, calcio nel caos. E Sky deve pagare

Caso multiproprietà Napoli Bari Figc: la SSC Bari

Dalla pagina Facebook della Società Sportiva Calcio Bari

Il fratello di Aurelio De Laurentis, Luigi, invece è il presidente della Società Sportiva Calcio Bari. Luigi De Laurentis venne nominato presidente nell’agosto del 2018. Infatti, allora fu il sindaco di Bari a consegnare il titolo sportivo della squadra alla famiglia De Laurentis. Come accaduto al Napoli calcio, anche il Bari era fallito ma dovette ripartire dalla Serie D, ossia dilettantistica. La squadra vinse il girone e ottenne la promozione in Lega pro. Nelle due stagioni successive ha sempre perso nella fase finale dei play-off per accedere in serie B. Nella stagione appena conclusa, invece, la squadra pugliese ha ottenuto la promozione diretta in Serie B dopo aver vinto il campionato. Il Bari ritorna in Serie B dopo quattro anni di “calvario” nelle leghe minori. Ora però sorgono diversi problemi per la famiglia De Laurentis.

Se non verrà accettato il ricorso, quale delle squadre decideranno di vendere? Napoli o Bari?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × cinque =