Caso Pozzolo, la vittima dello sparo smentisce il Deputato

0
257
Sparatoria Alatri Thomas Bricca, poliziotto uccide figlio, Agguato Ponticelli

Caso Pozzolo, il giovane ferito testimonia smentendo le dichiarazioni del deputato di FdI. Confermata la dichiarazione di un poliziotto presente alla festa: “Pozzolo ha tirato fuori la pistola ed è partito il colpo”.

Ti consigliamo come approfondimento- Biella, sparo a Capodanno dalla pistola del deputato di Fratelli d’Italia colpisce 31enne: “Non ho sparato io”

Caso Pozzolo: la vittima sconfessa il deputato di Fratelli d’Italia

legittima difesa, strage ardea, Caso PozzoloCaso Pozzolo, parla la vittima. Il giovane ferito dal colpo di arma da fuoco partito durante i festeggiamenti per il capodanno smentisce la ricostruzione dell’incidente fatta dal deputato Emanuele Pozzolo. Il 31enne ferito a Rosazza non avrebbe mai raccolto l’arma da terra e non l’avrebbe mai toccata in nessun’altra occasione. Il giovane rafforza quindi la testimonianza di un testimone oculare della festa. Si tratterebbe del racconto di un poliziotto presente alla festa che combacerebbe perfettamente con quanto detto dal ragazzo tramite il suo avvocato. “Pozzolo è arrivato a fine serata. Era allegro. Ha tirato fuori la pistola senza che nessuno glielo avesse chiesto e all’improvviso è partito lo sparo” avrebbe dichiarato l’agente di Polizia.

Ti consigliamo come approfondimento- Spari a Capodanno, uccisa da un proiettile mentre era sul balcone. Indagato il nipote

La versione di Pozzolo

ragazzo suicida 64enne, 12enne sfregiata zio, maresciallo suicidio, bambino pistola, primario uccide famiglia, spara madre incinta, Caso PozzoloPozzolo dal canto suo racconta una versione diversa degli eventi. Secondo il Deputato la pistola sarebbe caduta in terra. Il giovane nel raccoglierla avrebbe fatto partire malauguratamente un colpo che poi l’avrebbe ferito. Insomma le dinamiche del grave episodio sono ancora tutte da chiarire. Pare che la versione del politico sia stata smentita anche da altri testimoni presenti oltre che dal poliziotto e dalla stessa vittima. Ricordiamo che alla festa di Capodanno c’erano una trentina di persone. Tra i presenti anche diversi agenti di Polizia e le loro famiglie. Pozzolo tuttavia non avrebbe partecipato al cenone. Il Deputato si sarebbe presentato nei locali della Pro Loco di Rosazza solo dopo aver atteso la mezzanotte in casa con la propria famiglia. Il politico sarebbe arrivato alla festa assieme al suo mini-revolver intorno all’una e un quarto del mattino.