Catania chiede aiuto: da 72 ore interi quartieri senza acqua né elettricità

0
517
Apocalisse caldo anticiclone africano,

Catania emergenza dopo l’incendio che ha chiuso il sesto aeroporto più trafficato d’Italia. Intanto interi quartieri della zona sono rimasta senza acqua e senza elettricità. I residenti chiedono l’aiuto immediato del governo. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Grecia in fiamme: villaggi evacuati e voli cancellati. Ecco cosa fare in caso di vacanze prenotate

Catania emergenza: la mancanza di acqua 

sorgesana napoli, Catania emergenza La città è quasi tutta senza acqua lo rendo noto Sidra la società del servizio integro di Catania. Un malfunzionamento strettamente legato alla mancanza di energia elettrica in tutta la zona. I residenti raccontano di aver trascorso quasi tre giorni di puro inferno, con temperature che intanto anche di notte superano i 35 gradi. Non è chiaro al momento quando il problema verrà risolto. Innumerevoli intanto le richieste d’aiuto dei residenti che vengono soccorso dalla Protezione Civile e dal 118. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Vende pezzi di cadaveri dopo i funerali: addetta alle pompe funebri li impacchetta e spedisce per posta

Catania emergenza: i commenti sul web 

Italia e rinnovabili, catania emergenzaIntanto sul web in molti utilizzano twitter in particolare per parlare delle condizioni di degrado e di vera emergenza in cui si trovano. “Io vivo sull’Etna, ci sono 40 gradi e le previsioni dicono che forse stanotte alle 3 si arriverà ai 29. Catania è sul mare, ci sono 43 gradi dove percepiti più o meno 48. Non c’è luce, non c’è acqua. Nessuno dice nulla e ci sono persone e ospedali in difficoltà”. In molti sottolineano anche come l’emergenza si stai consumando nel totale assenzo delle insinuazioni che ancora non hanno rilasciato comunicati ufficiali sulla quesitone.

Ti suggeriamo come approfondimento –  Tenere le scuole aperte anche in estate: la proposta del ministro. “Per aiutare le famiglie”

Catania emergenza: le soluzioni temporanee 

Apocalisse caldo anticiclone africano, catania emergenza La task force degli aiuti ha diramato in queste ore alcune linee guida e numeri verdi a cui rivolgersi per qualsiasi problema. Nella nota si fa riferimento anche alle soluzioni temporanea in attesa che si sblocchi la situazione d’emergenza. “Per limitare i disagi ai cittadini in attesa di terminare le riparazioni, sono sistematicamente utilizzati per le rialimentazioni d’emergenza 5 Power Station e 40 Gruppi Elettrogeni. Tutti gli interventi sono realizzati in costante coordinamento con le Istituzioni locali, le Prefetture e la Protezione Civile Regionale”.