Chiara Ferragni multata dall’Antitrust insieme alla Balocco per il pandoro edizione limitata: 1,4 milioni di sanzione

0
404
chiara ferragni pandoro multa, chiara ferragni balocco mail, pandoro ferragni ebay, Chiara Ferragni intervista

Chiara Ferragni pandoro multa per 1,4 milioni di euro. L’influencer ed imprenditrice dovrà pagare la sanzione insieme alla società Balocco per pratica commerciale scorretta. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Indagato il chirurgo di Papa Francesco: firmava per le operazioni degli altri

Chiara Ferragni pandoro multa: la collaborazione con Balocco 

chiara ferragni, chiara ferragni pandoro multa
dalla pagina Instagram di Chiara Ferragni

La collaborazione tra l’azienda di Chiara Ferragni e la Balocco aveva portato sul mercato lo scorso Natala il “Pandoro Pink Christmas”.

Un edizione limitata che secondo la campagna promozionale promossa da influencer e società avrebbe portato ad una donazione all’ospedale torinese in seguito al conteggio degli incassi. Tuttavia secondo un’inchiesta portata avanti dall’Antitrust, la suddetta donazione era avvenuta precedentemente. E le vendite di oltre un milione di euro erano state incassate dalla società della Ferragni per la licenza dei marchi e la realizzazione della campagna marketing. Di fatto la donazione c’è stata, ma non con le vendite dei consumatori, come era stato annunciato dalle campagne pubblicitarie ai clienti. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, scomparsa la tiktoker “Laura la divina”. L’appello a Chi l’ha visto

Chiara Ferragni pandoro multa da oltre un milione di euro 

Milano tangenti Conservatorio, Napoli aumento bollette, Napoli banconote false dark web, chiara ferragni pandoro multaAnalizzando l’ammontare degli incassi e l’importo che le due società hanno raggiunto, l’Antitrust ha sanzionato sia la Balocco che la società che detiene i diritti d’immagine di Chiara Ferragni. Si parla di una sanzione di 420 mila euro per la società Balocco e oltre un milione per la società riconducibile a Chiara Ferragni. Il prezzo quindi alzato a 9 euro rispetto ad un normale panettone Balocco era stato inizialmente giustificato dal fatto che i quasi 4 euro aggiuntivi avrebbero permesso una donazione diretta alla causa perpetuata dalla Ferragni. Una donazione che c’era già stata, quindi senza utilizzando gli incassi del sovrapprezzo dei panettoni griffati. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Abusata a 12 anni dal patrigno, si ribella ma lui la minaccia: “Farai la fine di Giulia Cecchettin”

Chiara Ferragni pandoro multa: la decisione dell’Antitrust

Melegatti, chiara ferragni pandoro multa L’Antitrust condividendo i dati degli incassi e le manovre pubblicitarie associate all’articolo griffato dichiara che le manovre pubblicitarie e di prezziamo abbiano ingannato i consumatori. Non permettendogli quindi una vera e propria scelta consapevole.