Chiuso il “Carnevalando” pomiglianese con la festa della lasagna e del migliaccio

0
35
Chiuso

Si è chiuso nel migliore dei modi il Carnevale pomiglianese 2019 con la seconda edizione della festa della lasagna e del migliaccio (Leggi anche- Pomigliano si maschera). È stato un Carnevale davvero intenso! Tanti gli spettacoli di intrattenimento a Piazza G. Leone fino alla chiusura della festività avvenuta a Via San Pietro. Ottimo il lavoro organizzato da Associazione Pro Loco Pomigliano con il patrocinio degli assessorati alla cultura e al commercio, in collaborazione con Aicast Pomigliano e Creative Management.

Chiuso il “Carnevalando” pomiglianese: ecco come è andata la serata

ChiusoLo spettacolo ha preso il via nel tardo pomeriggio con i ballerini della scuola di ballo Stella Latina di Nunzia de Liso. I ballerini, sia “under” che “over”, si sono alternati in diversi gruppi con due coreografie ciascuno. Tra una coreografia e l’altra è salito l’appetito e durante una pausa di 15 minuti i presenti hanno potuto gustare Sua Maestà la regina “Lasagna” e Sua Maestà il re “Migliaccio”. Lasagna e migliaccio sono stati distribuiti gratuitamente presso il Bar S.Pietro.

Leggi anche Celebrazione donna, a Pomigliano d’Arco una festa in salute

Spazio al cabaret

ChiusoDopo le piacevoli esibizioni di ballo si passa al cabaret. Il primo a salire sul palco è Ernesto a Foria con le sue “illusioni musicali”. Comicità e musica riunite nello stesso artista.

Special guest il Malgioglio del bravissimo VincenzoChiuso Coppola. Imitatore, tra gli altri, anche di Psy e Barry White. Scatenato nella performance finale con due showgirl.

Le radici della tradizione con Napoliextracomunitaria

ChiusoEmozionanti le performances del gruppo musicale Napoliextracomunitaria. Attraverso la loro musica hanno accompagnato il pubblico in un viaggio nel passato e nelle tradizioni locali. Napoliextracomunitaria nasce alla fine del 1995, affonda le proprie radici nella cultura contadina e popolare dell’hinterland vesuviano che costituisce l’humus dal quale trae origini il sistema di valori che ha fatto proprio.
La cultura tradizionale popolare (il canto, gli strumenti, i detti, i proverbi, i racconti, la gestualità) viene riproposta nel rispetto della tradizione ed in maniera letterale.

chiuso

Altre sorprese…

Nel corso della serata sono stati assegnati anche alcuni premi della lotteria tra cui una bellissima bicicletta ( come primo premio) e dei pregiati formaggi di Agerola (secondo e terzo premio).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here