Eriksen ritorna alla normalità: al parco con il figlio. L’Inter ora spera

0
172
Christian Eriksen ritorno normalità

Christian Eriksen ritorno normalità dopo l’arresto cardiaco che lo ha colto durante la partita contro la Finlandia, lo scorso 12 giugno, nel match d’esordio agli Europei. La scorsa settimana il recupero del danese ha raggiunto una nuova tappa. Per la prima volta dopo settimane ha lasciato la propria abitazione di Odense per recarsi al parco con il figlio.
Di certo, ora, i tifosi dovranno tenere a freno il proprio entusiasmo perché il percorso per rivedere il trequartista, oltre ad essere lungo, è molto tortuoso.

Ti consigliamo come approfondimento – Christian Eriksen, addio al calcio? Danimarca: “Sarà impiantato il defibrillatore cardiaco”

Christian Eriksen ritorno normalità: al parco con il figlio

Christian Eriksen ritorno normalitàMolti tifosi e non ricorderanno l’attimo in cui, durante il match Danimarca – Finlandia, lo scorso 12 giugno, mezzo mondo è rimasto con il fiato sospeso; il campione dell’Inter, Christian Eriksen, si accascia improvvisamente per terra. Il cuore gli ha giocato un brutto scherzo e il 29enne danese si è trovato a dover giocare la partita più importante della sua vita. Fortunatamente per lui, la famiglia e per tutti i tifosi è stato ripreso in tempo. Trasferito all’ospedale è stato, poi, sottoposto a un intervento al cuore per l’installazione di un defibrillatore cardiaco. Dal 18 giugno, era tornato a casa per osservare il riposo assoluto impartitogli dai medici.

Eppure, ci sono dei segnali di miglioramento.

La scorsa settimana il trequartista della nazionale danese ha lasciato per la prima volta la sua abitazione di Odense per andare al parco con il figlio di 3 anni. Sembra, quindi, che il Eriksen si tornando pian piano e gradualmente alla normalità. Un segnale, questo, che può dar adito a nuove speranze di rivederlo in campo, anche in Italia.   

Ti consigliamo come approfondimento – Christian Eriksen ricoverato, primo selfie in ospedale: “Grazie a tutti, sto bene”

Le speranze del club nerazzurro 

Christian Eriksen defibrillatore cardiaco, Christian Eriksen ritorno normalità
Foto dal profilo Instagram ufficiale di Christian Eriksen

Infatti, nonostante il protocollo per l’idoneità sportiva in Italia non consenta di scendere in campo alle persone con defibrillatori cardiaci, pare che l’Inter non abbia perso le speranze. Non ancora, per lo meno. Il 29enne danese è in contatto costante con lo staff medico del club della Beneamata. In particolare con il medico Piero Volpi.
In merito al futuro, quindi, non si sa ancora nulla di certo; non si sa se effettivamente ci saranno le condizioni per togliere il defibrillatore sottocutaneo oppure se non sarà possibile. Il club nerazzurro, tuttavia, è pronto ad accogliere il suo giocatore ed emblematiche sono le parole del ds Ausilio:
Aspettiamo Christian, sappiamo che sarà un percorso lungo e siamo a sua disposizione. Aspettiamo e auspichiamo che possa tornare a fare quello che ha sempre fatto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + 12 =