Paura per le cimici dei letti, da Parigi fino a Milano: la denuncia di una coppia di viaggiatori

0
412
cimice letto milano

Cimici letto Milano, due turisti australiani denunciano il loro viaggio in treno che li ha portati da Monaco fino a Milano. Nel vagone però delle cimici gli hanno lasciato su tutto il corpo forti irritazioni. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Meteorite precipita in Sardegna, l’Istituto Nazionale di Astrofisica: “Non toccate i detriti”

Cimici letto Milano: la denuncia sui social 

Giuseppina Giuliano bidella pendolare Napoli Milano, cimici letto milano Il terrore è scoppiato sui social, quando una coppia di australiani ha pubblicano le loro irritazioni causate dopo un viaggio che li ha portati a Milano. Su Twitter la paura è che la famosa infestazione di cimici da letto dalla Francia sia arrivata anche in Italia. “Abbiamo preso un treno notturno diretto a Milano da Monaco. Qui siamo stati punti dalle cimici dei letti. E non siamo nemmeno a Parigi”. Su Twitter le immagini delle irritazioni dopo il viaggio sono diventate in poco tempo virali. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Attentato in un liceo, 20enne entra e accoltella un insegnante: già noto alle Forze dell’Ordine

Cimici letto Milano: il racconto del viaggio 

mattarella strage bologna, cimici letto milano La coppia di viaggiatori denuncia le condizioni in cui hanno viaggio nel lungo tratto ferroviario che li ha portati da Monaco a Milano. “Il treno era sporco. Ma era l’unico mezzo disponibile. Avevamo bisogno di dormire, così abbiamo reclinato i sedili per metterci a riposare”. All’arrivo a Milano già erano evidenti i primi segni facilmente riconducibili ai morsi delle cimici. “Le punture erano ovunque, e peggioravano sempre di più. Joel, che ha dormito con i pantaloncini corti, ha morsi sparsi su tutte le gambe”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Strage Mestre, i primi risultati dell’autopsia sull’autista: non ha avuto un malore

Cimici letto Milano: la disinfestazione in treno 

ferrovie viaggi, cimici letto milano L’allarme lanciato alla stazione di Milano è stato subito raggiunto dalle autorità ferroviarie. Il vagone è stato chiuso e le autorità hanno confermato la presenza di cimici nel veicolo. “Loro sono stati pronti nella risposta, e hanno immediatamente effettuato un’apposita disinfestazione. Hanno confermato la presenza delle cimici, e ci hanno rimborsato 200 euro. Abbiamo lavato i vestiti a 90 gradi in lavatrice e lasciato i nostri bagagli al sole. Speriamo che adesso sia tutto finito”.