Covid, torna il lockdown in Cina: 13 milioni di persone chiuse in casa!

0
275
Cina torna lockdown

Cina torna lockdown per 13 milioni di persone. Questa è la sorte che è toccata agli abitanti di Xi’an; infatti, nel capoluogo della provincia cinese dello Shaanxi sono stati individuati 162 nuovi casi nella giornata di lunedì. Anche se si tratta di un leggero aumento rispetto ai dati di domenica (158 casi), diventa abbastanza significativo se si considera che il governo cinese sta adottando la strategia zero-Covid. Quest’ultima prevede tamponi e chiusure a tappeto.
Tale strategia è stata elaborata dal governo di Pechino in vista delle prossime Olimpiadi invernali che verranno ospitate nella capitale a Febbraio.  

Ti consigliamo come approfondimento – Matrimonio diventa focolaio Covid: gli sposi e quasi tutti gli invitati positivi

Cina torna lockdown: 13 milioni di persone in quarantena!

Cina torna lockdownSi riaffaccia il problema Covid-19 anche in Cina, quindi. Sono 635 i casi dei pazienti con sintomi individuati tra il 9 e il 26 dicembre e l’ultimo, individuato a Xi’an – meglio conosciuto come Sian, in occidente – dove 162 persone sono risultate positive. Il governo per controllare il nuovo focolaio, come si è detto, sta utilizzando la strategia zero Covid; questo significa che è scattato l’obbligo di tampone per 13 milioni di persone per i prossimi 7 giorni. Per condurre questa vasta operazione di monitoraggio sono stati schierati 45,000 sanitari sul campo, parallelamente è stato schierato altro personale sanitario preposto alla decontaminazione delle strade e degli edifici.
Vi è stata anche la realizzazione di 3,000 hub dove sono stati eseguiti i test.

Grazie a queste misure sono stati individuati 17,527 persone che hanno avuto contatti stretti con i positivi. Sono 41,671 le persone che stanno scontando la quarantena obbligatoria in hotel.
Oltre all’ingente dispiegamento di operatori sanitari, è stato disposto anche un importante sistema di sicurezza per controllare 283 aree chiuse all’interno della città. In questo modo dovrebbe essere evitata la violazione della quarantena. Ai residenti è anche concesso un servizio porta a porta.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid, Cina respinge nuova inchiesta dell’Oms sulle origini del Coronavirus

Zero-Covid: cos’è?

nuovo lockdown cina, italia zona gialla, origine covid, Cina torna lockdownSopra è stato riportato che la Cina adottato la strategia Zero-Covid, ma cos’è? Con questa espressione si vuole indicare la violenta strategia che il governo centrale cinese ha elaborato. Essa consiste nel fare tamponi a tappeto, chiusure dei negozi e limitazioni degli spostamenti. Con questa strategia, inoltre, è vietato entrare/uscire dal paese. La violenza del suddetto programma risiede nel fatto che anche per un paio di infezioni è previsto il lockdown per milioni di persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × due =