Cinque curiosità di Capodanno che forse non tutti conoscono

0
204
Curiosità Capodanno

Curiosità Capodanno: il 2020 sta volgendo a termine e allo scoccare della mezzanotte la festa sarà doppia. Oltre ad accogliere a braccia aperte il nuovo anno, la maggior parte delle persone sarà ben lieta di lasciarsi alle spalle quest’anno. Anno che è già passato alle cronache come annus horribilis, a ragion veduta. Ma come accogliere il 2021 nel modo giusto? Come ingraziarsi la dea bendata affinché possa regalarci un anno strepitoso e baciato dalla fortuna? Un tentativo può essere fatto ricorrendo ad alcune tradizioni e superstizioni per il Capodanno che servirebbero ad attrarre la fortuna.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid, Dpcm Natale: è possibile spostarsi. Ecco come farlo legalmente

Curiosità Capodanno: tre tradizioni che non tutti conosceranno

Campania cultura viva curiosità capodannoSe c’è una cosa che si ripete ogni anno sono le tradizioni che si mettono in atto per ingraziarsi il nuovo anno. Ecco alcune di esse che, forse, conoscono in pochi:

  • Le lenticchie a mezzanotte

Se c’è una tradizione che mette d’accordo tutti gli italiani forse è proprio questa. Sia al Nord, che al Centro che al Sud vi è l’usanza di mangiare le lenticchie a mezzanotte. Pare, infatti, che mangiare questi legumi allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre porti soldi.

  • Indossare qualcosa di rosso e nuovo

È quasi d’obbligo indossare qualcosa di rosso a Capodanno; poco importa se si tratti di uno slip, di un altro capo di lingerie o di un semplice maglione. La tradizione vuole che sia rosso. L’usanza vuole anche si indossi qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio e qualcosa di regalato. Pare che questa tradizione risalga addirittura dall’Antica Roma. Nello specifico, il colore rosso è sempre stato associato a valori positivi, come potere, salute e fertilità. Oltre a portare fortuna.  

  • Baciarsi sotto il vischio

Il bacio sotto al vischio a Capodanno sembra che porti fortuna, ed essa non sarebbe solo relegata alla sfera amorosa. La tradizione in questione ha una storia parecchio suggestiva. Secondo un’antica leggenda celtica, un troll durante la notte si introduceva nelle case e baciava le donne addormentate. Durante una delle sue “visite” baciò la moglie di un mago e quest’ultimo lo imprigionò tra le bacche di un ramoscello di vischio. Per ripicca lo appese davanti alla sua porta, invitando tutte le coppie del paese a baciarsi sotto di esso. Da allora, il vischio, è diventato simbolo di passione e di amore.

Ti consigliamo come approfondimento – Cinque curiosità per riscoprire la gioia del giorno di Natale

Curiosità Capodanno: superstizioni per accogliere al meglio il 2021

  • Capodanno curiosità capodannoAprire la finestra di una stanza buia prima di mezzanotte

Più che una tradizione questa è una superstizione in piena regola che, come potete giudicare, è facile da mettere in atto. Perché non provarla? Leggenda vuole che lasciare aperta una finestra in una stanza buia prima di mezzanotte, fa uscire gli spiriti maligni e le energie negative. Chiudere la finestra, invece, di una stanza illuminata aiuterebbe a trattenere la fortuna e le energie positive.

  • Accendere delle candele per buono auspicio

Un’altra superstizione diffusa in alcune regioni italiane sarebbe quella di accendere alcune candele prima di mezzanotte. I ceri da utilizzare devono essere di tre colori differenti: uno verde, uno rosso e uno bianco. Il primo simboleggia la ricchezza, il secondo e il terzo, invece, rappresenterebbero l’amore. La tradizione vuole che queste tre candele siano lasciate accese per tutta la notte di Capodanno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 1 =