Cinque curiosità per riscoprire la gioia del giorno di Natale

0
453
Curiosità Natale

Curiosità Natale: è finalmente arrivato il periodo dell’anno preferito dai più grandi e dai più piccini. Per riscoprire la magia del Natale, considerata anche la difficile situazione che stiamo vivendo, sarebbe bello saperne di più su questa ricorrenza. 

Ti consigliamo come approfondimento – Covid, Dpcm Natale: è possibile spostarsi. Ecco come farlo legalmente

Curiosità Natale: tre cose che (ancora) non sai

Covid pranzo Natale Curiosità NataleEcco alcune curiosità natalizie che in pochi conoscono.

  • Perché Babbo Natale è vestito di rosso?
    Quando si pensa al Natale non si può non citare il celebre l’uomo dal costume rosso e la barba bianca, impegnato nella missione di portare i regali ai bambini di tutto il mondo. In pochi sanno che, in origine, l’abito di Babbo Natale era verde. Tuttavia, la Coca Cola, per comprovate esigenze di marketing, l’ha tinto di rosso.
  • Perché ci si bacia sotto al vischio?
    Nella mitologia nordica, il vischio era la pianta sacra della dea dell’amore, Freya. Quest’ultima aveva due figli: Balder, buono e generoso, e Loki, cattivo e invidioso, al punto di desiderare la morte del fratello. Quando Freya venne a conoscenza del piano di Loki, chiese a tutti gli animali e a tutte le piante di proteggere Balder. Dimenticò, però, una sola specie: il vischio. Loki utilizzò proprio il vischio per fabbricare una freccia letale. Freya, scoperto il corpo esanime dell’amato figlio, pianse disperata. Le sue lacrime si trasformarono in bacche che riportarono in vita Balder. Dalla gioia la dea baciò chiunque passasse sotto il vischio. Da allora, chiunque si trovi sotto questa pianta è invitato a mettere da parte rancori e malumori per diffondere baci e amore.
  • Da dove nasce la tradizione del bastoncino di zucchero?
    Capita spesso di vedere sugli alberi di Natale dei bastoncini di zucchero a strisce bianche e rosse. La loro invenzione si fa risalire agli inizi del Novecento, quando un pasticciere molto religioso, per omaggiare Gesù, creò questo dolciume. Infatti, capovolgendolo, il bastoncino zuccherato formerà una J (l’iniziale del nome Jesus).
Ti consigliamo questo approfondimento – Natale a Napoli 2020: la cultura risplende tra teatro, musica, danza e luci

Curiosità Natale: aneddoti delle feste

  • idee regalo Curiosità NataleLa stella cometa ha sempre avuto una coda?
    No, non proprio. Il primo a concepire la stella cometa in questo modo è stato Giotto. Il pittore nel 1299 fu il primo a disegnare la stella cometa con la coda e una luce molto intensa, discostandosi dall’iconografia tradizionale.
  • Qual è stato il regalo più grande della storia?
    Non tutti sanno che la Statua della Libertà, uno dei simboli degli Stati Uniti d’America, fu un regalo dei francesi. La Francia regalò la statua agli USA nel giorno di Natale del 1883. Questa viaggiò su una nave e simboleggiava l’amicizia fra i due stati. I francesi, per mancanza di fondi, non riuscirono a costruire la base. Il popolo americano finanziò l’opera attraverso una sottoscrizione pubblica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 4 =