Chock al Circo, tigre si avventa sul domatore. L’aggressione davanti a tutti gli spettatori

0
645
circo aggressione tigre

Circo aggressione tigre. Durante lo spettacolo sera svoltosi a Lecce, il domatore è stato azzannato da una delle tigri. Trasportato d’urgenza all’ospedale di Lecce è stato ricoverato. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Andrew Tate litiga su Twitter con Greta Thunberg, localizzato e arrestato per traffico di esseri umani

Circo aggressione tigre: azzannato alle spalle 

circo con animali, circo aggressione tigre Choc e paura durante uno degli ultimi spettacoli del circo della nota famiglia Orfei che si stava esibendo nel Salento durante le vacanze natalizie. Il domatore Ivan Orfei è stato improvvisamente aggredito da una delle due tigri con cui si esibisce da anni. Il ragazzo è stato aggredito alle spalle. Dopo aver allontanato la tigre, il giovane è stato trasportato d’urgenza in pronto soccorso. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Bimba di 2 anni ricoverata a Natale per un’influenza, muore in ospedale

Circo aggressione tigre: la corsa in ospedale 

Urbino incidente donna incinta, Pompei cardiologo molesta pazienti, Padova Tablet esplode, Milano vigili Ferrari, ponza pronto soccorso, vaiolo scimmie barletta, bari chirurgo infarto, neonato 370 grammi,manichetti lockdown no vax, circo aggressione tigre Sotto gli occhi increduli ed impotenti delle decine di spettatori che stavano assistendo allo spettacolo, Ivan è stato separato dall’animale. Il 118 chiamato ha raggiunto la zona del circo e il domatore è stato portato all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Non sembra essere in pericolo di vita. L’uomo ha era riportato un profondo squarcio alla gamba nonché ferite leggermente più superficiali su braccia e collo. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Palermo, famiglia con figlio autistico cerca casa da mesi: i proprietari rifiutano di affittare 

Circo aggressione tigre: i commenti sul web 

google down, circo aggressione tigre In migliaia hanno commentato la vicenda sul web. Alcuni si preoccupano delle condizioni del domatore, ma la maggioranza sottolinea come la pratica del circo debba essere vietata e gli animali lasciati nei loro habitat naturali. “Ovviamente la colpa su chi ricadrà? Sulla tigre… Che non era nel suo habitat naturale, che era rinchiusa in una gabbia, dovendo fare quello che gli dice uno comandata con una bacchetta per far divertire la gente… Questo è l’uomo”.