Colori regioni, in arrivo la nuova ordinanza: cosa cambia dal 29 marzo

0
179
speranza vaccini estate speranza farmaci
Dal profilo Instagram del ministro Roberto Speranza

Colori regioni: mentre l’idea della zona gialla per tutte le regioni italiane si allontana, da lunedì 29 marzo saranno poste nuove disposizioni. Nonostante il gioco di colori arancione – rosso, la curva di contagi non sembra attenuarsi. Solo ieri, in Italia, sono stati quasi 24.000 i nuovi contagi da Covid-19. Una situazione che ad un anno dal primo lockdown nazionale nessuno avrebbe mai immaginato.

Ti consigliamo come approfondimento – Sciopero nazionale no DAD: genitori e docenti scendono nelle piazze

Colori regioni: la nuova ordinanza del ministro Speranza

colori regioniPer molte regioni la situazione resta la stessa. Da lunedì 29, però, ad aggiungersi alla lista di Regioni in zona rossa saranno:

  • Calabria;
  • Toscana;
  • Valle d’Aosta.

L’incremento dei nuovi positivi, la presenza di nuove varianti anche sul nostro territorio e l’innalzamento dell’indice Rt ci obbligano ad adottare misure più restrittive”. Queste le parole del Presidente della Valle d’Aosta Erik Lavevaz. Per quanto riguarda la Regione Lazio, invece, a partire da martedì sarà in zona arancione.

A livello regionale, un nuovo intervento è stato posto dal Presidente della regione Sicilia Musumeci. Quest’ultimo ha firmato una nuova ordinanza istituendo quattro nuove zone rosse:

  • Centirupe, in provincia di Enna;
  • Comitini;
  • Racalmuto;
  • Siculiana, in provincia di Agrigento.

Anche la Puglia, a partire da oggi, 27 marzo, sarà in zona rossa rafforzata fino il 6 aprile.

Ti consigliamo come approfondimento – Sputnik arriva in Campania. De Luca scavalca Governo e firma con i russi

Pasqua e Pasquetta in lockdown: cosa accadrà dopo?

colori regioniNel periodo di Pasqua l’Italia intera diventerà zona rossa. Nei giorni 3, 4 e 5 aprile per, sarà possibile recarsi da un amico, un parente o un conoscente nella fascia oraria tra le ore 5.00 e le ore 22.00. Si tratta di un qualcosa già visto nel periodo natalizio, che permette quel minimo di socialità durante le feste.

Ti consigliamo come approfondimento – Draghi: “No zone gialle, lockdown fino a maggio”

La domanda che sorge lecita è: cosa accadrà post Pasqua? Durante la conferenza stampa del Presidente Mario Draghi di ieri, sono stati affrontati tre temi fondamentali:

  • Campagna vaccinale;
  • Nuovo Decreto in arrivo post Pasqua;
  • Consiglio europeo.

Secondo Draghi, la luce in questo lungo e tortuoso tunnel non è lontana. I colori regioni per l’Italia continueranno ad oscillare tra il rosso e l’arancione fino fine aprile, ma si spera ci siano le condizioni per alleggerire le restrizioni prima. Durante la cabina di regia, inoltre, si è parlato molto di politica fiscale e sostegni e di oltre 4 milioni di dosi per il vaccino in arrivo. Che non sia davvero lontana la fine di quest’incubo?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti − sedici =