Colpo di stato di Trump? Occupato il Campidoglio a Washington

0
891
colpo stato trump

Colpo stato Trump: scontri violenti con colpi d’arma da fuoco, una donna ferita. Nel giorno della proclamazione ufficiale di Joe Biden come 46esimo presidente degli Stati Uniti,  Donald Trump ha aizzato la protesta violenta dei suoi sostenitori. Uno scenario di guerriglia mai visto nella storia dell’America.

Ti consigliamo come approfondimento – Trump in un tweet: “Abbastanza voti illegali da ribaltare l’esito delle urne”

Colpo stato Trump: l’ex presidente scatena la folla

colpo stato trump

Dopo numerosi ricorsi presentati in diversi stati per contestare la legittimità del voto che lo ha visto perdente nella corsa alla Casa Bianca, Trump si è giocato l’ultima carta. Nel suo ultimo comizio aveva invitato i suoi fan ad animare una protesta feroce contro quella che ha definito un’ingiustizia. “Non ci arrenderemo mai, non concederemo mai la vittoria!” Con queste parole Trump ha aizzato i fanatici che, numerosi, hanno risposto all’appello. Nella tarda mattinata di oggi (19:00 in Italia) si sono ritrovati in migliaia fuori Capitol Hill, sede del Parlamento americano riunitosi per la proclamazione di Biden. Una voce violenta contro la proclamazione ufficiale di Joe Biden cone 46esimo presidente degli Stati Uniti.

Ti consigliamo come approfondimento – Trump Premio Nobel per la Pace? Arriva la folle candidatura

Le preghiere di Biden ai manifestanti

colpo stato trump

Nonostante le stringenti misure di sicurezza, l’intervento delle forze dell’ordine e l’uso di lacrimogeni, alcuni manifestanti sono riusciti a fare irruzione a Capitol Hill. Negli scontri con la polizia, una donna è stata ferita. Uno scenario di guerriglia urbana assolutamente inedito nella storia recente degli Stati Uniti

Il neoeletto presidente Joe Biden ha pregato i manifestanti di ritirarsi e ha invitato Trump a parlare in TV per mettere fine a questa inutile insurrezione. Solo nelle ultime ore il presidente uscente Trump si è rivolto ai manifestanti. “Vi voglio bene ma andate a casa” ha detto in un Tweet, senza di fatto condannare quanto accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 + 3 =