Come illuminare un soggiorno moderno? I consigli e le idee da copiare

0
337

Il soggiorno è la parte della casa maggiormente vissuta e visibile anche dagli ospiti. Essendo una zona per rilassarsi e passare del tempo in compagnia, diventa imperativo scegliere l’illuminazione corretta. Vediamo insieme alcuni consigli e quali sono le idee da copiare per l’illuminazione del soggiorno moderno.

È facile illuminare il soggiorno di casa?

Tra tutte le zone della casa, il soggiorno è l’ambiente maggiormente impegnativo da progettare, arredare e illuminare. Infatti, il soggiorno è la zona che ha funzionalità diverse come sala da pranzo, angolo relax, salotto e anche living.

È importante stabilire, sin da subito, una linea corretta che risponda a tutte le esigenze comuni con scelta adeguata di tutti gli elementi. Senza ombra di dubbio, il soggiorno viene considerato come l’angolino dove distendersi per leggere un buon libro o guardare la serie TV preferita consumando uno spuntino veloce sotto il plaid. L’illuminazione deve adeguarsi e regalare proposte alternative: dalla più diretta, sino all’indiretta arrivando a quella soffusa. L’illuminazione perfetta deve tenere conto non solo dello spazio e dell’arredamento, ma anche della necessità proponendo più soluzioni in una.

Quali lampade per il soggiorno scegliere?

Prima di identificare quali sono le luci da adottare per un soggiorno moderno è importante valutare la zona e la sua disposizione. Una modalità corretta per trovare la tipologia di illuminazione corretta, la quantità di punti luce dedicati e la qualità della luce.

In ogni caso, scegliere le applique a led per impreziosire il soggiorno, posizionandole strategicamente per ottenere l’illuminazione perfetta è la soluzione maggiormente adottata. Perché? Inutile dire che questo è un sistema per avere più punti luce a disposizione, con diffusione dell’illuminazione adatta a seconda della necessità. Non solo, perché rappresentano anche un complemento d’arredo accattivante e lineare.

Una volta si usava il lampadario al centro della stanza ma, seppur di grande valore, si è capito che non diffondeva la giusta intensità di luce. Oggi, in un soggiorno moderno, il lampadario può essere utilizzato come complemento vintage per dare un tocco particolare alla stanza (ma non per usufruire della luce).

Le necessità di illuminazione per un soggiorno moderno prevedono più aree:

  • Area lettura e relax, dove è preferibile diffondere una luce calda a ridosso degli imbottiti o in direzione del soffitto. Così facendo gli occhi non saranno disturbati da un fascio diretto e ci si potrà rilassare/leggere senza alcun problema;
  • Area televisione con una luce altrettanto diffusa e calda, da posizionare sempre verso il soffitto così da non avere riverberi o fasci fastidiosi durante la visione del film;

In un soggiorno moderno, l’illuminazione può svolgere anche altre funzioni come mettere in risalto un quadro o una mensola mentre il fascio di luce abbraccia anche una parte attiva della stanza.

E la zona pranzo? Ecco, in questo caso le applique o le lampade a terra (appoggiate su un mobile o direttamente sul tavolo) creano la giusta atmosfera e la luce perfetta per una cena a due o tra amici. Per chi vuole osare, si potrà anche scegliere un lampadario moderno che si manterrà a circa 120 cm dal tavolo per creare una situazione confortevole e di grande impatto estetico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 − nove =