Il Comitato Lavoratori Fragili invia una lettera al Governo: chieste più tutele sul lavoro

0
315
Napoli ASIA concorso, Comitato lavoratori fragili,

Comitato lavoratori fragili, così si chiama il gruppo di migliaia di persone che si sta mobilitando alla ricerca di più tutele. Lo fanno attraverso lettere al governo, alla stampa e a chiunque voglia sostenere la loro battaglia. Lo fanno per chiedere maggior tutela di una categoria, quella dei lavoratori fragili, sempre più a rischio. Lo stato d’emergenza può terminare, ma per loro il pericolo non finisce con un decreto o un dpcm che scade.

Ti consigliamo come approfondimento – Paura in un’azienda di mattonelle: ritrovata una bomba. Viene dall’Ucraina?

Comitato lavoratori fragili: le problematiche riscontrate e le paure sul lavoro

aifos, Comitato lavoratori fragili,Il virus sars-cov2 non cesserà con la data di fine delle attuali tutele”. Ovvero il 30 giugno 2022. Per questo il comitato chiede che: “Vengano stabilite tutele durature e strutturali che possano proteggere dal contagio questa categoria di lavoratori”. Di fatto: “Con l’allentamento di tutti gli obblighi relativi al distanziamento e la fine dell’uso delle mascherine persino al chiuso, senza le tutele e soprattutto con la fine del lavoro agile, per i lavoratori fragili tornare a lavorare in presenza sarà ancora più pericoloso” affermano. “Lo Stato è consapevole che i lavoratori fragili hanno un rischio più elevato di ospedalizzazione e morte”. Inoltre: “Il solo vaccino, a causa delle patologie di cui soffrono, non può, assicurare protezione contro covid-19″.

Ti consigliamo come approfondimento – Assunta senza contratto e licenziata un’ora dopo, la storia assurda di una giovane laureata a Milano

Comitato lavoratori fragili: le richieste fatte al Governo

draghi benzina decreto, stop super green pass, decreto benzina, caro benzina decreto,Comitato lavoratori fragili,In merito alle problematiche citate, il Comitato lavoratori fragili chiede: “La proroga delle tutele”. Ovvero quelle: “Avute sino ad ora, oltre il 30 giugno, per tutti i lavoratori fragili e inidonei sia del settore pubblico che privato”. Oltre alla: “Proroga della sorveglianza sanitaria eccezionale con riferimento alla situazione epidemiologica e alle misure di contenimento del virus”. Chiedendo poi: “La possibilità di accedere ad una pensione anticipata per i lavoratori considerati fragili”. Anche con: “il riconoscimento di contributi figurativi”. Sul posto di lavoro: “L’incentivazione del lavoro da remoto sia nel settore pubblico che in quello privato e la precedenza nell’accesso ad esso per i lavoratori fragili”. Questo: “Attraverso nuovi contratti integrativi”. Con: “Una normativa che preveda misure efficaci ed inderogabili”. E anche: ogni altra tutela che possa garantire i fragili”.

Ti consigliamo come approfondimento – Sanzionava chi scioperava, Elisabetta Franchi condannata dal giudice del lavoro

Comitato lavoratori fragili: più sicurezza sul posto di lavoro

Mascherine Ffp2, stop mascherine, Italia stop Green Pass, Comitato lavoratori fragili,Le richieste non mirano quindi solo ad una sicurezza per via del Covid-19 ma più generale. Infatti, il comitato chiede: “L’adibizione dei lavoratori fragili ad altre mansioni della stessa area di inquadramento o predisposizione di luoghi di lavoro più sicuri ove possibile”. Con: “La concessione di mascherine ffp2 gratuite per i lavoratori a maggior rischio contagio”. Una possibilità di: “Usufruire per sé stessi di congedo straordinario per la durata di 24 mesi”. Anche: “Nelle more dell’approvazione da parte dell’INPS”. Per la pubblica amministrazione aggiungono altre richieste. “Sistemi di Ventilazione Meccanica Controllata in presenza di persone vulnerabili e rilevatori di Co2”. Con: “Possibilità di cambio mansione anche intercompartimentale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno + dieci =