Comune Napoli: arriva il bonus spesa per le famiglie in difficoltà

0
574
comune napoli

Il Comune Napoli ha rilasciato un contributo economico per prodotti di prima necessità al fine di sostenere le famiglie in difficoltà, a causa dell’emergenza sanitaria in atto. Seguono le modalità d’uso del buono, la fascia cittadina che vi può accedere e la modalità di richiesta del modulo.

Ti consigliamo come approfondimento – Regione Campania, il vicepresidente difende Napoli: “Nessun assembramento per Maradona. È razzismo”

Comune Napoli, buoni spesa: come spenderli?

comune napoliIl contributo economico è variabile da un minimo di €100 a un massimo di €350,00 per ogni nucleo familiare. Se all’interno di quest’ultimo sono presenti bambini di età compresa dagli 0 ai 36 mesi, vi sarà un aumento di €70 per ogni minore. L’erogazione del buono economico avverrà grazie ai fondi disponibili, messi a disposizione da:

  • Protezione Civile (€ 7.625.344,13);
  • Comune Napoli (€ 1.000.000,00);
  • ANCI nazionale (€ 80.000,00);
  • Privati cittadini.

L’importo potrà essere speso entro i confini del Comune Napoli, negli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa. L’elenco di questi verrà pubblicato sul sito web del Comune Napoli.

Il buono sarà spendibile in:

  • Prodotti di prima necessità;
  • Salute e cura della persona (esclusi i prodotti di bellezza);
  • Pulizia della casa;
  • Prodotti per la cura dei neonati.

Il buono non potrà essere speso in alcolici e in prodotti per l’arredamento per la casa.

Ti consigliamo come approfondimento – Pascale di Napoli lancia l’app per curare i pazienti a casa

Il contributo del Comune Napoli: chi saranno i destinatari?

comune napoliA poter usufruire prioritariamente del buono economico potranno essere:

  • Residenti del Comune Napoli;
  • Residenti in prossimità;
  • Richiedenti asilo o in attesa di protezione internazionale (coloro che hanno presentato la domanda ma non è stata ancora loro riconosciuta).

Successivamente potranno accedere al contributo percettori del Reddito di cittadinanza appartenenti a nuclei familiari aventi almeno tre componenti.

La domanda potrà essere presentata da un solo membro per ogni famiglia.

Ti consigliamo come approfondimento – Musei Napoli: il Mann svela nuovi tesori e porta l’arte a domicilio

Il contributo del Comune Napoli: come riceverlo?

comune napoli
Dalla pagina Facebook ufficiale del Comune Napoli

Per ottenere il bonus spesa basterà scaricare il modulo messo a disposizione dal Comune Napoli sul portale dedicato: www.comune.napoli.it. Le domande dovranno essere presentate entro il giorno 12 dicembre 2020 alle ore 14:00.

Successivamente alla compilazione del modulo, sulla propria email arriverà una ricevuta scaricabile come PDF. Tramite email o SMS verranno indicati i luoghi più prossimi all’abitazione della famiglia richiedente dove potrà essere speso il buono, in allegato i PIN da fornire ai negozianti. Dopo dieci giorni dall’uso del primo PIN, verrà automaticamente inviato il secondo.

Per procedere nella richiesta di erogazione è possibile:

  • Contattare telefonicamente il numero 081 795 5555 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00 (guida nella compilazione);
  • Rivolgersi ai CAF convenzionati, che provvederanno all’invio del modulo al Comune Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 1 =