Concorrente vince 368 mila euro ai “Soliti Ignoti”, la Rai non lo paga

0
146
Concorrente soliti ignoti no soldi
Dalla pagina Facebook del quiz game televisivo della Rai "Soliti ignoti"

Concorrente soliti ignoti no soldi: la Rai ha deciso di congelare il montepremi e di non assegnarlo ad un concorrente. La vincita è avvenuta al noto quiz game della sera “I Soliti Ignoti”. Il concorrente in questione avrebbe vinto 368 mila euro. Ma a causa di una pendenza, da lui non comunicata, non potrebbe ricevere la somma. Il concorrente, Dario Di Mario, attende la decisone del Gip.

Ti consigliamo come approfondimento-Tragedia in casa, bimbo di 6 anni brucia orsetti gommosi per gioco: fiamme in tutto il condominio

Concorrente soliti ignoti no soldi della vittoria

Una notizia sta smuovendo il web. Un concorrente del quiz game della sera su Rai 1 “I Soliti Ignoti” ha vinto, ma non avrebbe ancora avuto il montepremi. Il concorrente è Dario Di Mario, originario della città di Terracina, e avrebbe vinto un ingente somma partecipando al quiz game. Infatti, l’uomo ha vinto 368 mila euro ma il montepremi, come detto, non gli è stato ancora consegnato. Secondo quanto emerso, l’emittente televisivo nazionale non potrebbe consegnargli il montepremi per alcuni problemi giudiziari. Infatti, la Rai, tramite il Messaggero, ha comunicato che il signor Di Mario avrebbe un procedimento penale in corso che non aveva dichiarato. In tal modo, secondo il regolamento del quiz show, il concorrente non avrebbe rispettato le condizioni necessarie alla partecipazione. Sembrerebbe che l’uomo sia imputato a Latina e il suo caso è stato segnalato proprio da chi ha denunciato questa vicenda.

Ti consigliamo come approfondimento-Gubbio gate, pranzo di pesce crudo diventa un girone infernale: tra ca*arella, vomito e Polizia

Concorrente soliti ignoti no soldi per un procedimento penale

consiglio di stato, processo ciro grilloLa vicenda dovrà essere risolta in tribunale. Colui che esporto denuncia, Giovanni Stefanelli, un suo compaesano, avrebbe presentato un ricorso e si attende ancora l’esito.  Sul quotidiano online “Latinaquotidiano.it” è stata riportata la nota dell’avvocato del signor Stefanelli, Antonino Castorina. Si legge: “Si dibatteva sull’opposizione all’archiviazione con la richiesta di prosecuzione delle indagini presentata dall’Avvocato del signor Di Mario, il Castorina appunto, del Foro di Reggio Calabria, legale del Dott. Giovanni Stefanelli in merito alla richiesta di archiviazione del Pm nei confronti del Dott. Dario Di Mario di Terracina difeso dell’Avv. Silvia Siciliano del Foro di Latina”. Le indagini effettuate, come detto, hanno portato il pubblico ministero titolare dell’inchiesta a chiedere l’archiviazione. Ma Stefanelli, attraverso il suo legale, l’avvocato Antonino Castorina, si è opposto chiedendo la prosecuzione delle indagini nei confronti di Di Mario, assistito dall’avvocato Silvia Siciliano.

Ti consigliamo come approfondimento-Gubbio gate, il Comune si difende dal caso di dissenteria: “Danno di immagine”

Concorrente soliti ignoti no soldi: attesa per l’udienza

pulizia covid-19 calabria autodichiarazione, concorso cancellieri esperti decreto legge pasqua, riforma giustizia processo penale, processo clan mascitelli reddito cittadinanza, cina magistrato robotL’udienza in camera di consiglio è stata presieduta dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma Monica Ciancio. Quest’ultima ha espresso il suo riserbo sulla richiesta di prosecuzione delle indagini. Si attende ora la decisione del gip, e solo dopo, forse, il concorrente potrà godere quei soldi. A quel punto più che mai sudati, e non solo nello studio tv. La Rai, nel novembre 2020, sospese il pagamento del premio ritenendo ingiustificate le deduzioni del vincitore sulla mancata contezza del procedimento. Oggi si discute circa un eventuale profilo di responsabilità penale che lo riguarda, rispetto alle dichiarazioni rese. Sia attendono possibili novità nei prossimi giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × quattro =