Concorsi Pubblica Amministrazione: previste 450 mila assunzioni

Il “ddl Concretezza” prevede 450 mila assunzioni per il triennio 2019-2021

0
116
concorsi

In arrivo nuovi concorsi per la Pubblica Amministrazione volta ad assumere 450.000 persone per il triennio 2019-2021. (Leggi anche: RC auto – Di Maio annuncia il taglio delle tariffe). Questo è uno dei contenuti più “appetibili” del Ddl Concretezza proposto dal Ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Buongiorno. Il disegno di legge, approvato dal Consiglio dei Ministri il 13 settembre, prevede di estendere il turn over delle assunzioni al 100%. Si potranno sostituire quindi, nei prossimi 3 anni, le 450.000 unità che andranno in pensione anche grazie all’entrata in vigore, dal prossimo anno, della tanto agognata “Quota 100”.

Concorsi Pubblica Amministrazione: i dettagli

concorsiIl piano delle assunzioni prevede 807 milioni di euro e oltre 3 miliardi per i rinnovi dei contratti pubblici nei prossimi 3 anni. I concorsi saranno mirati ad assumere i più meritevoli, e anticiperebbero quindi al 2019 le assunzioni previste tra il 2019 e il 2021. Il maxi piano ha come obiettivo ulteriore lo svecchiamento della Pubblica Amministrazione, composta oggi in media da dipendenti di 53 anni.
L’anno 2019 sarà quindi l’anno dei concorsi pubblici. Si stima infatti che solo nel prossimo anno saranno assunti, tramite concorso, 140 mila dipendenti nella Pubblica Amministrazione.

Leggi anche: Cancro al seno: scoperto il farmaco anti-recidive al Pascale di Napoli

Ma quali sono i settori interessati?concorsi

Bisogna specificare innanzitutto che i concorsi sono destinati sia a diplomati che laureati. Inoltre non sono previsti limiti di età, fatta eccezione per le forze armate. Ma vediamo ora quali sono i settori che assorbiranno il maggior numero di unità. Al primo posto troviamo la scuola con l’ingresso di circa 55 mila unità; seguono, subito dopo, Regioni, autonomie locali, e Sanità con l’assorbimento di 30 mila unità. Per i Ministeri sono previsti 11 mila ingressi, 4 mila per le Università, 3500 mila per le agenzie fiscali.  Sono previsti inoltre accessi in Polizia, forza di sicurezza, Vigili del fuoco, Ministero dell’Interno, Giustizia e Ambiente. Assunzioni quindi mirate per l’anno 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here