Concorsi comunali: a Pomigliano d’Arco assunzioni a tempo indeterminato

0
328
concorsi comunali amazon lavori estivi

POMIGLIANO D’ARCO – In arrivo nuovi concorsi comunali nella città del Pomo. Pomigliano d’Arco ha infatti recentemente pubblicato 6 bandi (con scadenza 1 luglio 2019) per la selezione di 9 figure professionali.

Ti consigliamo come approfondimento – Ferrovie dello Stato: più di 120 mila assunzioni 

Concorsi comunali, le figure richieste a Pomigliano d’Arco

concorsi comunaliQui di seguito le figure ricercate e i requisiti richiesti:

  • Istruttore Direttivo Avvocato – 1 posizione aperta come categoria D. I requisiti specifici sono: diploma di laurea del vecchio ordinamento o laurea specialistica e/o magistrale in Giurisprudenza, con regolare abilitazione all’esercizio della professione forense;
  • Dirigente della Polizia Municipale: – 1 posizione aperta, sempre come categoria D. I requisiti presi in considerazione sono: possesso delle abilità psico-fisiche e attitudinali necessarie per il porto d’armi; non essere stati riconosciuti obiettori di coscienza o aver rinunciato allo status da almeno 5 anni; possedere i requisiti previsti come Agente di pubblica sicurezza dal prefetto; avere la patente di guida A e B o unicamente la B se rilasciata prima del 26/04/1988. Titoli di studio accettati: laurea in Giurisprudenza o in materie scientifiche come Scienze Politiche, dell’Amministrazione, o delle Pubbliche Amministrazioni. Poi bisogna aver avuto esperienze di servizio presso corpi di Polizia Locale o per organi di sicurezza dello Stato o di natura militare, alle condizioni riportate sul bando.
  • Istruttore Direttivo Amministrativo – 2 posizioni aperte come categoria D. I requisiti specifici sono: laurea di I o II livello in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Economia, Scienze Politiche;
  • Istruttore Direttivo Contabile – 1 posizione aperta come categoria D. I requisiti sono: laurea di I o II livello in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Economia, Scienze Politiche;
  • Istruttore Direttivo Tecnico – 1 posizione aperta come categoria D. Requisiti: laurea di I o II livello in Ingegneria o Architettura.
Ti consigliamo come approfondimento – Il Comune di Napoli assumerà 2.000 persone 

Concorsi Comunali: le figure che non richiedono laurea

concorsi comunaliQui di seguito invece, le posizioni aperte anche a chi ha semplicemente il diploma:

  • Agente di Polizia Locale – 3 posizioni aperte, categoria C. I requisiti sono: il possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado; patente di guida di categoria A e B senza limitazioni o patente B se rilasciata anteriormente al 26/04/1988; i requisiti psico-attudinali e fisici per l’ottenimento del porto d’armi per la difesa personale, non versare in condizioni di disabilità, avere i requisiti previsti ai fini del conferimento del prefetto della qualifica di Agente di pubblica sicurezza; non essere obiettori di coscienza o aver rinunziato allo status da almeno 5 anni.

I requisiti ulteriori sono:

  • Cittadinanza italiana o nella UE;
  • Età non inferiore ai 18 anni;
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • Non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione;
  • Essere immune da condanne penali che precludano l’assunzione all’impiego presso gli Enti Locali;
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione né dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • Idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni;
  • Posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985).
Ti consigliamo come approfondimento – Bonus assunzioni: dal sud ai disoccupati, tutte le nuove agevolazioni

Come presentare la domanda e scaricare i bandi

concorsi comunaliLe prove saranno due: una scritta e una orale. Per potervi partecipare bisognerà correttamente compilare la domanda di presentazione, e presentare le documentazioni necessarie:

  • Copia del documento di identità in corso di validità;
  • Ricevuta di versamento della tassa di concorso, pari a 10 euro, da versarsi secondo le modalità indicate sui bandi;
  • Curriculum vitae formativo-professionale, datato e sottoscritto con firma autografa, contenente le apposite dichiarazioni sostitutive.

Ulteriori informazioni sono riportate sui bandi di concorso che è possibile scaricare dal portale trasparenza del comune di Pomigliano. Sulla stessa pagina troverete anche i moduli di iscrizione.

Buona preparazione per i concorsi e… in bocca al lupo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here