Concorso Banca d’Italia 2020, arriva il bando: si assumono 105 unità

0
835
concorso

La Banca d’Italia ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di 105 assistenti, tecnici e amministrativi. Il bando – pubblicato il 19 febbraio 2020 – è rivolto sia a laureati triennali che diplomati.

Di seguito, tutti i profili ricercati:

  1. Profilo amministrativo10 Assistenti – con indirizzo nelle discipline economiche;
  2. Profilo amministrativo10 Assistenti – con orientamento nelle discipline giuridiche;
  3. Profilo amministrativo20 Assistenti – con propensione nelle discipline statistiche;
  4. Profilo tecnico25 Assistenti – con formazione nel campo delle ICT (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione);
  5. Profilo amministrativo 40 Vice assistenti.
Ti consigliamo come approfondimento – Discoteche, cinema e teatri pronti alla riapertura: l’Italia torna alla normalità

Concorso Banca d’Italia 2020: i requisiti

Bando Inps Asl Napoli Regione Campania concorsoPer partecipare al concorso Banca d’Italia 2020 sono necessari i seguenti requisiti specifici:

  • Per i profili A – B – C – D è richiesta una laurea triennale in linea con le specificità richieste;
  • Per il concorso profilo E (quello di Vice assistenti) è invece sufficiente il diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

Di seguito i classici requisiti generici:

  • Avere compiuto i 18 anni di età;
  • Possedere la Cittadinanza italiana, di altro Stato membro dell’Unione Europea o altra cittadinanza. Per i cittadini esteri sarà necessario avere una buona padronanza della lingua italiana, che sarà verificata in sede concorsuale;
  • Godere dei diritti civili e politici;
  • Avere l’idoneità fisica necessaria al ruolo richiesto;
  • Non avere avuto comportamenti o condanne incompatibili con il ruolo da svolgere in Banca d’Italia.

Concorso Banca d’Italia: le prove

concorso ata operatori giudiziari class action Regione CampaniaPer il concorso in Banca d’Italia verrà effettuata una preselezione per titoli. Quindi non ci sarà alcuna prova preselettiva su nessuna delle 5 categorie concorsuali. Di seguito le modalità e i punteggi con cui verranno stilate le prime graduatorie:

  • Per i profili A-B-C-D:

– I candidati in possesso di laurea triennale verranno classificati sia in base al voto di conseguimento del diploma che in base al voto di laurea triennale conseguito;

– I candidati in possesso di laurea specialistica, allo stesso modo, verranno classificati in base al voto del diploma e in base al voto di laurea triennale conseguito;

– I candidati in possesso di laurea magistrale a ciclo unico verranno selezionati considerando il voto del diploma e il punteggio di tale titolo di laurea.

Per i candidati laureati verrà stilata, per ognuna delle categorie, una classifica di 1500 posti. Coloro che rientreranno nella graduatoria verranno poi successivamente convocati per la prova scritta. È importante ricordare che per tutti i candidati verrà preso in considerazione un solo diploma e un solo titolo di laurea. Inoltre, anche le tempistiche associate al conseguimento dei titoli saranno valutate: lauree più recenti conseguiranno un maggiore punteggio.

  • Per il profilo E:

–  Verrà considerato ai fini del punteggio il solo voto del diploma quinquennale conseguito;

–  Il  punteggio avrà un ulteriore incremento per i diplomati dopo il 2013.

Per i candidati diplomati verrà stilata una graduatoria di 5000 unità, che verranno poi convocate per sostenere la prova scritta. Anche per il profilo E verrà considerato un solo diploma.

Ti consigliamo come approfondimento – Mascherine addio: l’Italia potrà tornare a respirare?

Modalità di partecipazione

Regione Campania concorsoPer partecipare al concorso Banca d’Italia è necessario inoltrare la domanda solo ed esclusivamente sulla pagina specifica del sito internet della Banca d’Italia (dopo essersi registrati). Se ci si candida per più posizioni per il medesimo concorso, verrà considerata solo la domanda più recente in ordine di tempo, in quanto non è possibile candidarsi per più di un profilo. Le prove si svolgeranno tutte a Roma. Causa Coronavirus, la scadenza per inoltrare la domanda di partecipazione è slittata al 18 giugno 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × cinque =