Concorso Carabinieri 2023, arriva il bando per 816 posti. Ecco come partecipare

0
612
Concorso carabinieri 2023 concorso ata operatori giudiziari class action Regione Campania, concorso inps, concorso cancellieri esperti, concorso allievi finanzieri, Concorso Polizia Municipale Bacoli

Concorso Carabinieri 2023, arriva il bando per 816 posti. Ecco tutto ciò che c’è da sapere per partecipare e poter godere di questa opportunità. Alcune cose saranno comuni a quelle richieste in diversi altri concorsi del genere, altre invece sono specifiche per questo concorso. Andiamo a vedere tutto ciò che serve.

Ti suggeriamo come approfondimento – Primark apre finalmente al centro Campania: gente in fila dall’alba

Concorso Carabinieri 2023: ecco come partecipare

730 precompilato quando disponibileIl Ministero della Difesa ha bandito un nuovo concorso per nuovi posti disponibili nell’Arma dei Carabinieri. Il concorso mette a disposizione 816 nuovi posti, che sono aperti anche ai civili. I vincitori del concorso saranno ammessi al tredicesimo corso triennale 2023/2026 per Allievi Marescialli, nel ruolo di Ispettori dell’Arma.

La domanda potrà essere presentata tramite il portale dei Concorsi dell’Arma dei Carabinieri. Per farlo, occorrerà essere in possesso dello Spid o di una PEC. Per iscriversi, ci sarà tempo fino all’11 marzo 2023.

Ma quali sono i requisiti per partecipare?

Concorso Carabinieri 2023: i requisiti

Come detto, ci sono dei requisiti base per ogni concorso pubblico (avere la cittadinanza italiana o europea, l’idoneità fisica, il pieno godimento dei diritti civili e politici, non aver subito condanne). Poi però ci sono anche requisiti che sono specifici per questo concorso:

  • Possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, al termine dell’anno scolastico 2022/2023;
  • Non aver superato il giorno del compimento del 26° anno di età (con una proroga di due anni per coloro che abbiano già prestato servizio militare); I cittadini minorenni (almeno 17 anni) dovranno avere il consenso dei genitori.
  • Non aver riportato, nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato, sanzioni disciplinari, delitti non colposi.
Ti suggeriamo come approfondimento – Nuovo concorso Inps

Concorso carabinieri 2023: le prove da superare

carabinieri green pass,Il Concorso Carabinieri si articolerà in diverse prove:

  • Prova preselettiva (a quiz);
  • Prova scritta di conoscenza della lingua italiana;
  • Prove di efficienza fisica;
  • Accertamenti psico-fisici;
  • Accertamenti attitudinali;
  • Prova orale.

Prova preliminare

La prova preliminare sarà un quiz di 100 quesiti, a cui rispondere in 60 minuti, su:

  • Italiano;
  • Attualità;
  • Storia;
  • Geografia;
  • Matematica;
  • Geometria;
  • Costituzione e cittadinanza italiana;
  • Scienze;
  • Logica deduttiva (ragionamento numerico e capacità verbale);
  • Informatica (conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse);
  • Quesiti di ragionamento verbale;
  • Conoscenza di una lingua straniera tra inglese, francese, spagnolo e tedesco (a scelta).

Prova scritta

La prova scritta sarà un test composto da 60 quesiti a risposta multipla, per poter verificare la conoscenza di:

  • Ortografia, morfologia, sintassi, lessico e semantica della lingua italiana;
  • Abilità di ragionamento verbale induttivo;
  • Comprensione di un testo scritto.

Prove di efficienza fisica

I candidati che supereranno la prova scritta dovranno effettuare le seguenti prove di efficienza fisica:

  • Corsa piana 1000 metri;
  • Piegamenti sulle braccia;
  • Salto in alto.

Concorso carabinieri 2023: le prove da superare

rapinatori rolex professore picchiato villariccaIl calendario del concorso sarà il seguente:

  • prova preliminare: a partire dal 20 marzo (con calendario pubblicato entro il 13 marzo)
  • prova scritta di conoscenza della lingua italiana: aprile 2023
  • prova di efficienza fisica, accertamenti psicofisici e attitudinali: maggio 2023
  • prova orale: giugno 2023
  • prova facoltativa di lingua straniera: settembre 2023.

Per tutte le altre informazioni, consultare il sito dell’arma dei carabinieri alla pagina dedicata.