Coppe Italiane: pari Napoli, Roma sorride, Milano piange, Juventus ok

0
121
calcio coppe italiane

Due giorni dolceamara per le italiane nelle coppe. In Champions League (leggi anche: il nostro parere sui gironi Champions) annoveriamo due vittorie (per Roma e Juve), un pareggio (per il Napoli) che sa di beffa per il gol all’ultimo minuto di Di Maria, e la sconfitta dell’Inter nella partita forse più difficile, quella con il Barcellona. In Europa League, nuovo tonfo del Milan, stavolta in casa contro il Betis). Per fortuna mantiene l’onore la Lazio, che espugna il Velodrome di Marsiglia per 3-1. Ma andiamo ad analizzare meglio le partite delle italiane nelle coppe.

Champions League: Juve 3 su 3, spettacolare pareggio del Napoli

Sbancando per 1-0 il campo del Manchester United (decisivo Dybala), la Juventus continua allenamenti e musicail suo cammino perfetto in Champions League. Le previsioni della vigilia della competizione, che la vedevano come possibile vincitrice della Coppa dalle grandi orecchie, sembrano sempre più rinforzarsi. Il Napoli non è da meno. Certo, pareggia sul campo del ben più quotato PSG, ma dà spettacolo rimanendo in vantaggio fino alla fine. Due volte in vantaggio (con Insigne e Mertens), si fa raggiungere da una sfortunata autorete di Mario Rui e da un gol capolavoro di Di Maria (tra l’altro pupillo dello stesso Ancelotti) praticamente allo scadere.

Leggi anche: note di calcio, la playlist della Nazionale

Dopo l’iniziale sconfitta col Real Madrid, la Roma di Champions è uno schiacciasassi: doppio Dzeko e Under stendono il Cska. Piange invece l’Inter, troppo forte il Barcellona: puniscono l’ex Rafinha e Jordi Alba su assist di Rakitic. In testa al suo girone la Juve, secondo posto nelle rispettive “quartine” per le altre italiane di Champions.

Le italiane nelle coppe: i risultati di Europa League

Europa League alterna per le italiane: il Milan perde partita e primato. Col Betis finisce 1-2, Cutrone non basta a salvare la faccia. Molto meglio per la Lazio, che vince per 3-1 sul campo del Marsiglia. Wallace, Caicedo e Marusic sanciscono il dominio biancoceleste. Entrambe le italiane però sono in buona posizione: seconde ma attaccate alla vetta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here