Terrore in volo, 30enne apre portellone d’emergenza dell’aereo: panico a bordo

0
606
Corea uomo apre portellone aereo
Screenshot da Twitter

Corea uomo apre portellone aereo: attimi di puro terrore sul volo OZ8124. Doveva essere uno dei tanti voli, ma non è stato così per l’Airbus A321-200 dell’Asiana Airlines, decollato dall’Isola di Jeju e diretto a Teagu. Nella fase di atterraggio è avvenuto l’impensabile: un uomo ha aperto il portellone d’emergenza.
Il resoconto dell’accaduto è avvenuto grazie a dei video che alcuni passeggeri hanno registrato con i propri smartphone. Il responsabile è stato arrestato. Nove passeggeri sono stato trasportati al pronto soccorso per accertamenti.

Ti consigliamo come approfondimento – Shock, fa sesso per 24 ore e rischia di morire: ricoverato per necrosi parziale dei genitali

Corea uomo apre portellone aereo: la vicenda

Corea uomo apre portellone aereo
Screenshot da Twitter

Il volo OZ8124 doveva essere un volo di ordinaria amministrazione; un volo come se ne vedono tanti e che avrebbe riportato i 194 passeggeri presenti sul velivolo dall’Isola di Jeju sul continente, ovvero a Teagu, una città a sud-est del Paese. Tutto è andato come da programma fino alle 12:45, quando un 30enne si è alzato e si è diretto verso il portellone d’emergenza dell’aereo con l’intenzione di aprirlo.
Si scatena il caos.
L’Airbus A321-200 si trovava ancora a 250 metri quando, nonostante i tentativi per impedirlo, il portellone è stato aperto dal giovane. Quindi il velivolo è stato costretto ad effettuare gli ultimi istanti della manovra d’atterraggio – che sono durati 2/3 minuti – col portellone aperto. Come è stato anticipato, nessuno dei 194 passeggeri hanno riscontrato ferite; tuttavia, è stato necessario trasportare 9 di essi in ospedale per ulteriori accertamenti.

Ti consigliamo come approfondimento – Sonia Battaglia morta per emorragia celebrale. I figli: “È stato il vaccino!”

Corea uomo apre portellone aereo: gli attimi di terrore

qantas, volo valencia napoliGli attimi successivi all’apertura del portellone sono stati di puro terrore. Una cronaca dettagliata delle sensazioni dei passeggeri è restituita dall’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, che ha raccolto le testimonianze di alcuni passeggeri.
C’è stato il caos” racconta uno di essi. “Le persone vicino alle porte svenivano una ad una mentre il personale di volo cercava dottori con l’altoparlante”. Sempre tramite il racconto di suddetta agenzia, poi, si viene a conoscenza che sul sopracitato volo era presente una scolaresca (circa 48 bambini) che si stava a un evento sportivo.
I bambini erano terrorizzati” ha raccontato la mamma di uno di essi. “Piangevano, urlavano e tremavano”.

Ti consigliamo come approfondimento – Shock, uomo si sveglia di notte e scopre l’addetto dell’albergo a leccargli i piedi

Le motivazioni del gesto

pomigliano e baby gang
Ph dalla pagina ufficiale Facebook della Polizia di Stato

Come è stato raccontato, la persona che ha compiuto il gesto è un uomo di trent’anni che è stato già fermato e arrestato dalla polizia. A seguito di alcuni test il giovane non è risultato essere sotto l’effetto di sostanze. Non ha fornito spiegazioni del gesto agli agenti. Ipotesi potrebbero essere avanzate a seguito di alcune testimonianze fatte da alcuni passeggeri, i quali avrebbero visto il ragazzo, una volta aperto il portellone, tentare di buttarsi di sotto. Il 30enne non ci sarebbe riuscito poiché trattenuto e immobilizzato sul sedile da alcuni passeggeri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − 1 =