Coronavirus, continuano le multe a Pomigliano anche la Domenica delle Palme

0
227
  1. POMIGLIANO D’ARCO – Ai tempi di Coronavirus sappiamo tutti che non è più possibile uscire di casa liberamente a causa del contagio. A Pomigliano d’Arco la situazione è ben gestita, grazie ai controlli serrati ma anche grazie alla popolazione che rispetta le regole. Ovviamente, nei rari casi in cui questo non accade, ci sono giustamente le forze dell’ordine a effettuare i controlli.

Queste le parole del comandante della Polizia Municipale, Luigi Maiello: “Le forze di Polizia sono dislocate in modo intelligente tra i confini con i vari comuni. Noi abbiamo scelto le arterie principali quindi Viale Gandhi e l’uscita della superstrada. Abbiamo varie pattuglie dislocate sul territorio e altro personale che si sta occupando dei controlli nel centro perché ancora c’è gente che va a spasso con scuse. Stiamo sanzionando chi non riesce a giustificare la propria presenza in un dato luogo distante qualche chilometro dalla propria abitazione“.

Ti consigliamo come approfondimento – Bonus spesa a Pomigliano d’Arco: ecco come ottenerlo

Coronavirus, Domenica delle Palme e controlli

coronavirusSembra uno strano scherzo del destino, ma stamattina alle ore 10:30 i vigili della Polizia Municipale hanno multato (ricordiamo che la multa non è più penale) il parroco della Chiesa di San Pietro a Paciano presso il Parco degli Amici dove risiede. Pare non avesse valida motivazione per essere in strada, che non fosse la prima volta e che avessero ricevuto anche segnalazione dal Vescovo di Nola.

La macchina della giustizia non si ferma, come è giusto che sia. Migliaia sono infatti le persone che sono state fermate a Pomigliano d’Arco:

  •  68 di queste sono state deferite presso l’autorità giudiziaria;
  • Una decina di persone hanno ricevuto la multa pecuniaria;
  • Ci sono state anche altre sanzioni legate a rialzo dei prezzi di vendita.
Ti consigliamo come approfondimento – Covid-19: il calendario della sanificazione a Pomigliano d’Arco

Contagi: la situazione a Pomigliano d’Arco

pomigliano coronavirus sindacoNon vi sono ulteriori aggiornamenti in merito. Come da ultimo aggiornamento video del 2 aprile da parte del Sindaco, Raffaele Russo, la situazione dovrebbe essere stabile, con 12 contagiati. Di questi:

  • Uno guarito;
  • 3 deceduti;
  • 3 ricoverati;
  • 5 seguiti a casa (alcuni di questi in fase di guarigione).

Intanto, ricordiamo a tutti i nostri lettori che non sarà possibile uscire di casa senza giusta motivazione (esigenze di acquisto alimentari, comprovate motivazioni di salute e acquisto di medicinali presso le farmacie). La misura durerà fino al 13 aprile 2020 (a meno di nuova proroga).

#IORESTOACASA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here