Corso di Social Media Manager: come scegliere quello giusto?

0
745

Negli ultimi anni il marketing per aziende, più o meno strutturate, on line è divenuto sempre più una priorità. Questo è il motivo principale dell’enorme richiesta di figure professionali altamente specializzate in questo campo. Ma quali sono le figure più richieste per questo lavoro? Certamente il Social Media Manager è tra queste. Vediamo insieme chi è, di cosa si occupa e come è possibile specializzarsi in questa attività.

Social media Manager cosa fa? Chi è?

Quando si parla di strategie di marketing on line quindi digital marketing, la figura del Social Media Manager è fondamentale. Quindi scopriamo qual è l’identikit, con compiti e competenze che questo lavoro comporta. Sintetizzando in pochissime parole, un Social Media Manager è uno specialista dei social che gestisce dunque il marketing e la pubblicità sui canali social, soprattutto per aziende.

I compiti ma in special modo le competenze che questa figura deve possedere sono eterogenee ed ampie e spaziano dalla creazione delle pagine, gestione della community, alla creazione dei contenuti, lettura dei dati, ma prima di tutto ideazione della strategia.

Come diventare Social Media Manager?

Prima di tutto e prima di intraprendere un percorso in questa direzione, bisogna interrogarsi sulle proprie skills. Un Social Media Manager deve possedere un’anima creatività e strategica, inoltre è sempre pronto ad aggiornarsi e relazionarsi con i clienti e il pubblico, in fondo si tratta sempre di comunicazione.

Una volta appurate le proprie attitudini, questi sono i passi per diventare uno specialista digitale: scegliere un percorso universitario che permetta il tirocinio sul campo, oppure scegliere (il modo più veloce) un corso Social Media Manager, on line o in presenza. (Clicca qui per maggiori informazioni).

Come scegliere quello giusto? Prima di tutto il corso deve essere orientato all’insegnamento a 360 gradi delle tecniche di utilizzo di ogni social che comprende: scrittura, programmazione di campagne di advertising e content marketing, ma non solo.

Occhio soprattutto a:

  • Durata;
  • Qualità del programma;
  • Curriculum docenti;
  • Recensioni ex allievi;
  • Rilascio di un certificato valido.

Il consiglio è di scegliere un corso completo che fornisca strategie di marketing reali e applicabili in azienda, ma fondamentale è la pratica con l’utilizzo (anche attraverso simulazioni) di tool e strumenti giusti per il Social Media Management!  

Social Media Manager stipendio?

Visto che è uno dei lavori più richiesti del momento, è giusto anche quantificare la remunerazione di questa figura. Secondo jobbydoo.it, portale dedicato al lavoro, la media italiana per un Social Media Manager è di circa € 26.500 in azienda con posizioni “entry level”, mentre i più navigati possono raggiungere anche fino a € 59.250 all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − tre =