Bimbe di 11 e 9 anni subiscono abusi sessuali dal nonno. Arrestato l’uomo

0
261
Cosenza violenze sessuali bambine

Cosenza violenze sessuali bambine di 11 e 9 anni perpetrate dal nonno. La notizia appena riportata in poche battute appare oggi tra le pagine del quotidiano online Fanpage.it. Cosa sarebbe accaduto? Secondo il racconto fornito dalle due bambine di 11 e 9 anni prima alla zia e poi alla mamma, il nonno, un uomo di 62 anni, avrebbe abusato sessualmente di loro.

Nelle scorse ore i carabinieri di Cosenza hanno arrestato l’anziano per il reato di violenza sessuale.

Ti consigliamo come approfondimento – Bambina di 12 anni subisce violenza sessuale nel garage: arrestato 32enne

Cosenza violenze sessuali bambine: la vicenda

Cosenza violenze sessuali bambineLe bambine, sempre come si legge su Fanpage.it, avrebbero raccontato quanto accaduto in delle audizioni protette. La prima a fornire dei dettagli su quanto accadeva tra le mura di casa è stata la sorella più piccola, seguita da quella maggiore che ha confermato il racconto dell’altra.
Le bambine avrebbero raccontato che gli abusi messi in atto dal nonno andavano avanti da ben 5 anni e che sarebbero proseguiti fino allo scorso anno.

Nel dettaglio le bambine hanno raccontato che l’anziano le avrebbe prima toccate nelle parti intime, approfittando del sonno; il 62enne, poi, sarebbe andato oltre in quanto le avrebbe costrette ad avere dei rapporti sessuali completi con lui. Il nonno avrebbe raccomandato loro di non dire nulla di quanto accadeva in quanto “faceva le stesse cose con la nonna”.

Ti consigliamo come approfondimento – Abusava sessualmente della figlia di 9 anni: padre 56enne arrestato

L’intervento delle forze dell’ordine

Omicidio bellisario, Cosenza violenze sessuali bambineI familiari, ascoltato il racconto delle bambine, hanno subito avvertito le forze dell’ordine. I carabinieri hanno subito avviato le indagini riuscendo a raccogliere numerosi elementi indiziari a carico dell’uomo. Questi elementi sono stati utili per i militari della Compagnia di Rende che hanno effettuato l’arresto. Infatti, hanno eseguito un’ordinanza restrittiva degli arresti domiciliari. Tale provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura della Repubblica locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 5 =