Covid-19, “Oltre al cuore”: test rapidi adesso direttamente a casa

0
1590
coronavirus test sierologici Covid-19

La Fase 2 ha ripopolato le città. Le persone sono ritornate in strada, a lavoro e nei luoghi che abitualmente frequentavano, con tutte le precauzioni del caso. Il Covid-19 non è ancora stato debellato. Come individuare i soggetti infetti? Con test rapidi da Covid-19 direttamente a domicilio. È questa l’idea dei responsabili dell’associazione “Oltre al cuore” per tutti gli iscritti.

Ti consigliamo come approfondimento – Coronavirus, rischio contagio post quarantena? Ecco come comportarsi

Covid-19: test a domicilio

Membri dell’Associazione “Oltre il cuore”

L’iniziativa dell’associazione “Oltre il cuore” di Torre del Greco ha subito richiamato l’attenzione di molte persone, anche al di fuori del comune. Basta una piccola puntura sul dito per recuperare una goccia di sangue. In questo modo, in soli dieci minuti, si può conoscere la propria “storia” personale con il Coronavirus.

Il test può dare tre responsi:

  • Esito negativo;
  • Presenza di anticorpi Igg, che segnalano la formazione di anticorpi legati al passaggio del virus;
  • Presenza di anticorpi Igm, che evidenziano la conclamata virulenza della patologia.

Si tratta, in questo caso, di un campanello d’allarme dell’infezione in corso.
Quando il test segnala l’effettiva positività, è necessario l’immediato isolamento domiciliare. Occorre poi avvertire il proprio medico curante ed effettuare il tampone.

Test Covid-19

coronavirus covid-19La novità è che è possibile effettuare questo test e ricevere la necessaria consulenza stando comodamente a casa. Si tratta di un esperimento che ha interessato molti soggetti. Come hanno spiegato i responsabili “l’iniziativa nasce con l’unico scopo di venire incontro alle esigenze in particolare dei soggetti più deboli e degli anziani che faticano a spostarsi di casa ma intendono sapere se siano mai venuti a contatto con il virus”.

Ti consigliamo come approfondimento – Coronavirus: le città diventano bar a cielo aperto per mantenere la distanza

La praticità e la comodità di questa modalità è senza dubbio un vantaggio. L’idea potrebbe presto allargarsi ad altre realtà. “Stiamo valutando di rivolgerci alle aziende impegnate nella ripartenza piuttosto che a strutture che possono vedere insieme tante persone”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × tre =