Covid-19: bando per 2.000 unità di personale sanitario e amministrativo

0
282
coronavirus

I contagi da Covid-19 sono in costante aumento. Molte regioni sono già in sofferenza, quasi al collasso. Mancano attrezzature, posti letto, personale. Anche per questa seconda ondata, tanto annunciata, prevista e attesa, ci ritroviamo di fronte alle stesse problematiche della prima. Pare che adesso, però, si stia finalmente lavorando per fronteggiare l’attuale situazione d’emergenza, dando un po’ di supporto al sistema sanitario. È stato pubblicato ieri, infatti, sul sito del Dipartimento della protezione civile, il bando per il reperimento di 2.000 unità di personale medico, sanitario e amministrativo. Di seguito, tutte le informazioni utili per candidarsi.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli tra manifestazioni pacifiche e vere guerriglie contro De Luca

Covid-19: il bando

CovidÈ stato pubblicato un avviso di manifestazione di interesse per l’individuazione di 1.500 unità di personale medico e sanitario e 500 unità di addetti all’attività amministrativa nelle funzioni di data entry e per ogni attività correlata. Il bando ha lo scopo di potenziare il sistema sanitario e garantire una maggiore efficienza nella ricerca e nella gestione dei contatti dei positivi da Covid-19 (contact tracing). La partecipazione per entrambe le procedure è consentita solo per la Regione di residenza o dimora.

Ti consigliamo come approfondimento – Unesco e Ministra Azzolina: insieme per superare la crisi educativa

I profili ricercati

CovidPer il bando di 1500 unità di personale medico e sanitario, i profili professionali ammessi alla procedura sono:

  • Medici abilitati non specializzati;
  • Infermieri;
  • Assistenti Sanitari;
  • Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro;
  • Studenti iscritti al terzo anno dei corsi di laurea triennali in infermieristica, assistenza sanitaria, tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro ed in regola con i crediti formativi universitari previsti dal relativo piano di studi.

Per il bando di 500 unità di personale amministrativo, possono presentare domanda:

  • soggetti di età tra i 18 e i 30 anni;
  • in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • in possesso di patente europea ECDL.

Sarà data preferenza ai soggetti di età minore e, a parità di età, con figli.

Ti consigliamo come approfondimento – Campania, con la nuova ordinanza al via coprifuoco e autocertificazione

Bando: termini e selezioni

CovidSarà possibile partecipare alle procedure compilando il form presente sul sito del Dipartimento a partire fino alle ore 19.00 del 26 ottobre 2020.

Al termine della procedura selettiva, il Dipartimento redigerà un apposito elenco su base regionale. Esso sarà pubblicato sul sito dipartimentale e trasmesso alle Regioni e alla Province autonome. Queste, dopo aver effettuato la verifica dei requisiti, provvederanno al conferimento di appositi incarichi di lavoro autonomo, di collaborazione coordinata e continuativa con termine al 31 gennaio 2021. C’è la possibilità che gli incarichi siano prorogati nel caso in cui perduri l’esigenza e lo stato di emergenza.

Noi di Informa Press rivolgiamo un grosso in bocca al lupo a tutti i candidati e ci auguriamo che, nonostante la lentezza della disposizioni, riescano comunque a offrire il giusto supporto al nostro Paese!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here