Covid, terza dose: oggi la decisione dell’Ema. Figliuolo: “Andremo spediti”

0
268
Covid ema terza dose,

Covid Ema terza dose, oggi la decisione in merito. Ad annunciarlo è il Generale Figliuolo nella serata di ieri. “L’Ema si riunirà e dirà qualcosa sulla terza dose” e il giorno della riunione è oggi. Tutti quindi restano in attesa di sentire il parere scientifico. L’agenzia europea a breve dovrebbe pronunciarsi in merito. “Le dosi ci sono e andremo spediti” sostiene intanto Figliuolo. L’Italia quindi pare pronta ad un eventuale terzo turno vaccinale.

Ti consigliamo come approfondimento – Codacons su Green Pass e Rdc: “Niente reddito a chi non è vaccinato”

Covid Ema terza dose: la riunione di oggi e l’esempio di USA e Francia

thierry breton immunità vaxzevria, quarta ondata virologo gentile, avellino vaccino fragile vaccino open day napoli, Napoli, Covid Ema terza dose,Oggi l’Ema si riunirà per poi esporre il parere scientifico comune nei confronti della terza dose. Deciderà quindi se andrà fatta a tutti, solo a determinati casi, o evitate. L’appuntamento odierno è stato rivelato dal Generale Figliulo. Quest’ultimo ha confermato la riunione dell’agenzia europea nella giornata di oggi. Negli USA e in Francia intanto si sono già mossi. La terza dose viene infatti somministrata a tutti gli over 65. Per quanto riguarda l’Italia: “Aspettiamo il 4 e poi daremo indicazioni”. Afferma Figliuolo. “Le dosi ci sono e andremo spediti”.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, vaccino Covid-19: da lunedì il via alla terza dose!

Covid Ema terza dose: le parole del Generale Fiugliolo e il punto sulla scuola

DaD, covid ema terza dose,Le parole di Figliuolo confortano i sostenitori del vaccino. “Le dosi ci sono e andremo spediti”. Un’affermazione che lascia ben intendere le intenzioni dell’Italia in merito. In attesa del responso dell’Ema ci si prepara già alla terza vaccinazione. “Più vaccinati ci sono e più siamo al sicuro.” Così inizia il quadro della situazione da parte del Direttore UOC Luca Richeldi. “La situazione vaccinale in Italia è buona” sostiene. Poi, il punto sulle scuole: “L’apertura è stato un evento ben gestito, che non ha portato grandi incrementi di contagi”.  Infine evidenzia come la terza dose, in alcuni casi eccezionali: “è stata somministrata già a 95.000 persone”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sette − uno =