Covid, Pfizer: approvato definitivamente. Obbligo vaccinale in vista?

0
192
long covid vaccini under 30

Covid, Pfizer: la Food and Drug Administration (Fda) – l’ente statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici – ha approvato definitivamente l’utilizzo del vaccino Pfizer. Sino ad ora, infatti, il composto era stato usato grazie ad un’autorizzazione d’emergenza. Una iniezione di fiducia per gli scettici?

Ti consigliamo come approfondimento – Pregliasco sui vaccini Covid-19: “L’immunità di gregge non si raggiungerà”

Covid, Pfizer: approvazione definitiva

Dosi Pfizer Europa, covid, pfizer
Foto dai profili Facebook ufficiali

La notizia, anticipata dal New York Times, è di quelle che potrebbero avere ripercussioni importanti. Intanto, è bene ricordare che l’approvazione riguarda il vaccino destinato alle persone al di sopra dei 16 anni. L’autorizzazione d’emergenza persiste invece per i ragazzi tra i 12 e i 15 anni e per la somministrazione della terza dose alle persone immunocompromesse.

L’iter che ha portato la Fda alla completa e definitiva autorizzazione all’uso del Pfizer è durato circa 8 mesi. Risale infatti al dicembre 2020 l’autorizzazione emergenziale che aveva dato il via alla campagna di vaccinazione negli Stati Uniti.  Successivamente all’approvazione dell’Ema (l’Agenzia europea per i medicinali) era partita anche in Europa, a partire dalla Gran Bretagna. 

Ti consigliamo come approfondimento – Scandalo vaccini dei VIP, Meluzzi: “A loro li fanno falsi”. È fake news?

Covid, Pfizer approvato: scatta l’obbligo vaccinale?

green pass vaccinale italia draghi conferenza stampa, covid, pfizer

L’approvazione ufficiale del composto Pfizer potrebbe dare impulso alle vaccinazioni, soprattutto tra le persone dubbiose e indecise. C’è però un altro aspetto, non di secondaria importanza. Il provvedimento, infatti, potrebbe essere propedeutico all’introduzione di una serie di obblighi vaccinali. Dal settore pubblico al privato, dalle caserme alle scuole, dalle amministrazioni statali alle aziende private: visto che il vaccino è stato ufficialmente approvato, non ci possono più essere né alibi né scuse. Anche nel nostro Paese, del resto, già da alcuni giorni, si fa sentire sempre più insistentemente la voce di coloro che vorrebbero rendere la vaccinazione obbligatoria per tutti.

Ti consigliamo come approfondimento – Vaccini, Robert Malone padre mRna denuncia: “Poca attenzione ai potenziali rischi”. Censurato!

Pfizer: Usa pronti a somministrare la terza dose

Vaccino, covid, pfizerCome dichiarato dallo stesso Presidente Biden nei giorni scorsi, negli Usa, a partire dal 20 settembre, avrà inizio la somministrazione della terza dose. E poi? La vaccinazione diventerà un appuntamento fisso?

Peter Marks, responsabile del Centro per la valutazione e la ricerca sui prodotti biologici della Fda, ha ribadito che: Le persone contano su vaccini sicuri ed efficaci”. Si possono definire davvero sicuri questi vaccini? Se sulla sicurezza dei processi produttivi si può essere d’accordo, lo stesso si può dire per gli eventuali effetti collaterali che potrebbero, eventualmente, generare nel tempo? Alcune delle più brillanti menti in ambito medico e scientifico continuano ad avere delle perplessità in tal senso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − otto =