Patuanelli: “Se Conte ci chiede dimissioni lo faremo. Non siamo aspiranti Di Maio”!

0
124
draghi grillo, crisi governo draghi

Crisi Governo Draghi, il mondo politico italiano è in fermento dopo le sue dimissioni presentate al Quirinale, soprattutto sull’ipotesi di ritiro dei ministri del M5S. Tra quattro giorni il capo del governo Mario Draghi conferirà alle camere su richiesta di Sergio Mattarella.

Ti consiglio come approfondimento – Bellissima notizia, l’Italia riceverà 4 miliardi di metri cubi di gas dall’Algeria

Crisi Governo Draghi, le parole di ministri e partiti

draghi dimissioni;crisi governo draghiQuesta è una crisi di governo con pochi fondamenti, difficile comprendere la decisione di Mario Draghi di presentare le proprie dimissioni nonostante la fiducia ottenuta sul Dl Aiuti, ma tant’è…

A ogni modo, ogni partito ha recepito in modo differente questo segnale, ecco qualche testimonianza. A partire da Stefano Patuanelli, ministro delle Politiche agricole interpellato sul ritiro dei ministri dei 5 Stelle: “Il Presidente Conte non ha mai chiesto ai Ministri di dimettersi, qualora lo chiedesse ci dimetteremmo all’istante. Non siamo degli aspiranti Di Maio“. Parole al vetriolo per l’ex compagno di partito.

Ti consiglio come approfondimento – Draghi si dimette: “Questa sera rassegnerò le dimissioni nella mani di Mattarella”

Letta invece, nell’intervento al congresso del Psi, invita il Partito Democratico alla riflessione e alla prudenza facendo un appello: “Nel Paese non c’è nessuna voglia e nessuna spinta per una crisi che porterebbe alle elezioni il 25 settembre. Faccio appello a tutte le forze politiche e al Movimento 5 stelle perché sia della partita mercoledì”.

Crisi Governo Draghi, Fratelli d’Italia e Italia Viva

green pass proroga, crisi governo draghiDi altro avviso è invece la Meloni, mentre Renzi è al lavoro per costruire il Draghi Bis. La prima con il suo partito Fratelli d’Italia inneggia al voto subito: “Senza una maggioranza coesa a sostenere il governo, arrivano solo compromessi al ribasso e spreco di risorse. Senza riforme. Tre governi diversi e i risultati li vediamo”.

Ti consiglio come approfondimento – Draghi chiama Grillo: “Lascia Conte e sostieni Di Maio”

renzi governo draghi; crisi governo draghiPer Renzi c’è la possibilità di ricomporre la maggioranza ma attacca comunque PD e M5S: “Aver restituito centralità a quella calamità naturale che risponde al nome di Movimento Cinque Stelle è stato un errore politico compiuto da tanti a cominciare dal Pd”. I grillini “sono un disastro continuo e i danni che hanno fatto a questo Paese si trascineranno per una generazione intera”.

Tutto resta comunque nelle mani di Draghi, anche se la sua seconda legislatura appare in salita e sempre più in bilico!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno + 19 =