Paura a Baltimora, ponte crolla dopo essere stato colpito da nave cargo: decine di persone e veicoli in acqua

0
244
Crollo ponte Baltimora

Crollo ponte Baltimora – Nella città del Maryland, negli Stati Uniti, una nave portacontainer ha causato il crollo del Francis Scott Key Bridge. Decine di persone e di veicoli sono finiti in acqua e si temono vittime. Al momento, il numero di dispersi nel fiume Patapsco è salito a 20 e il bilancio è sempre in aggiornamento. Il ponte, facente parte dell’Interstate 695, era lungo 2,5 chilometri.

Ti consigliamo come approfondimento – Attentato a Mosca rivendicato dall’ISIS: 93 morti e oltre 140 feriti

Crollo ponte Baltimora, video pubblicati sui social: la nave cargo aveva la bandiera di Singapore

Crollo ponte BaltimoraCrollo ponte Baltimora – Erano l’1.30 di notte, ora locale, mentre in Italia erano le 7.30 del mattino, quando il Francis Scott Key Bridge di Baltimora, nel Maryland, è stato colpito da una nave cargo che ne ha causato il crollo nel fiume Patapsco. Le immagini, caricate subito dagli utenti sui social, sono sconcertanti. Si vede chiaramente quest’enorme massa di metallo, lunga 2,5 chilometri, crollare totalmente. Stando alle parole dei Vigili del Fuoco e della Guardia Costiera di Baltimora, decine di persone e di veicoli sono finite in acqua. Al momento, il numero di dispersi nel fiume Patapsco è salito a 20 ed è in continuo aggiornamento.

Matthew West, sottoufficiale di prima classe della Guardia Costiera di Baltimora ha dichiarato che la nave cargo che ha impattato contro il ponte avesse la Dali, ossia la bandiera di Singapore. Sembra che stesse lasciando la città di Baltimora per potersi dirigere a Colombo, nello Sri Lanka. Stando alle prime ricostruzioni, subito dopo lo scontro e prima di affondare, la nave avrebbe preso fuoco. Pare che tutto l’equipaggio che era a bordo sia riuscito ad essere rintracciato.

Ti consigliamo come approfondimento – Kate Middleton rivela di avere un cancro: “E’ stato uno shock per me e William”

Crollo ponte Baltimora, il capo della contea: “Pregate per le persone colpite

Crollo ponte BaltimoraCrollo ponte Baltimora – “È stato un evento di perdite di massa”. Così Kevin Cartwright, portavoce dei Vigili del Fuoco di Baltimora, ha descritto il crollo del Francis Scott Key bridge. Secondo la National Oceanic ad Atmospheric Administration, l’attuale temperatura del fiume Patapsco è di 9 gradi centigradi. Ciò significa che chi è caduto in acqua è a serio rischio di ipotermia. Ecco perché i Vigili del Fuoco sono concentrati nel salvataggio di tutti coloro che sono finiti nel fiume.

Sul posto si è recato anche il sindaco di Baltimora, Brandon Scott, raggiunto in seguito dal capo della contea, Johnny Olszewski, il quale ha dichiarato “Pregate per le persone colpite”.