Cuma, Penisola sorrentina, Costiera vesuviana: quest’anno l’estate campana è “express”

0
466
Campania
Sorrento

Cuma, Penisola sorrentina, Costiera vesuviana: cos’hanno i comune queste tre località campane? Oltre alla indubbia bellezza, un’attenzione alla mobilità cliente davvero speciale.

Da quest’anno infatti, con tre diverse iniziative, le tre zone hanno esteso per l’estate i loro collegamenti ferroviari. Avremo quindi molti treni in più, a tutto vantaggio di turisti e pendolari. Andiamo a scoprirne i dettagli.

Cuma, Penisola sorrentina, Costiera vesuviana: i dettagli delle tre offerte

Per la costiera vesuviana abbiamo il “Campania Express”: fino al 14 di ottobre, si potranno raggiungere le più belle località della costiera vesuviana con un treno veloce e confortevole, un Metrostar di ultima generazione, veloce e con tutti i comfort, con aria climatizzata e posti a sedere garantiti. Da Napoli a Sorrento, passando per Ercolano, Torre Annunziata, Pompei, e ogni fermata corrisponderà a una specifica attrazione turistica. Così i turisti potranno vedere gli Scavi di Oplonti, la Villa dei Misteri, gli Scavi di Ercolano e fare un tuffo nel passato.

I biglietti vanno dai 5 ai 15 euro andata e ritorno, a seconda delle tratte.

Da questa iniziativa, fortemente voluta dal presidente della regione, nascono il “Cuma Express” e la “Sorrento Night“.

Cuma express
Cuma express

Il “Cuma Express” collegherà dal primo luglio, tutte le domeniche e i festivi, con 8 corse al giorno, Napoli con la zona archeologica dei Campi Flegrei. Queste le fermate: Mostra; Pozzuoli (dove sarà possibile visitare il Macellum e l’Anfiteatro Flavio, oltre al Rione Terra); Fusaro (per raggiungere il Parco archeologico delle Terme di Baia); Torregaveta; e Cuma (per gli Scavi e per la Foresta regionale).

Infine c’è la “Sorrento Night”: dal 23 giugno, per tutti i weekend, i collegamenti ferroviari tra Napoli, Sorrento e zone intermedie verranno potenziati. La stagione estiva vedrà infatti la possibilità di poter prendere la Circumvesuviana fino a tarda notte. Un’occasione in più per i turisti, per godersi fino all’ultimo le bellezze della zona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here