Shock in Sicilia: uomo da fuoco alla moglie e resta gravemente ferito

0
859

Da fuoco alla moglie. Ci troviamo in Sicilia, a Pantelleria, un uomo da fuoco alla propria moglie una donna di 48 anni. La fiamma di ritorno lo ferisce gravemente. Onofrio Bronzolino rischia la cecità.

Ti consigliamo come approfondimento- Femminicidio Marisa Leo, il dolore del fratello: “A mia nipote ho detto che la mamma è a lavoro”

Da fuoco alla moglie in seguito ad una lite: l’uomo rischia la cecità in seguito all’aggressione

Fucarone sanità, Da fuoco alla moglie

L’ennesima lite di una coppia di Pantelleria sfocia in tragedia. Lui, Onofrio Bronzolino è un operaio 52enne già separato con un’altra donna. Lei una 48enne con 5 figli ed un matrimonio alle spalle. Le liti tra i due erano solite ma non hanno mai portato a nessuna denuncia, così si è sviluppato l’ennesimo tentativo di femminicidio. Al termine di una brutta discussione l’uomo ha cosparso la donna di benzina per darle fuoco. Le fiamme hanno avvolto la 48enne ferendola gravemente e lasciandola in fin di vita ma hanno colpito anche l’uomo che per le ustioni rischia di rimanere cieco. I due sono ricoverati all’ospedale Civico di Palermo. La donna ha riportato ustioni per il 70% del corpo e si trova in rianimazione. Il compagno aggressore è ricoverato in chirurgia plastica per le ferite riportate al volto. La procura di Trapani ha posto l’uomo in stato di fermo per tentato omicidio.

Ti consigliamo come approfondimento- Femminicidio Roma: Marocchino uccide la sua ex, l’infermiera freddata a 52 anni

Le dinamiche della violenza

stalking aggravante femminicidio, Da fuoco alla moglieDa fuoco alla moglie, uomo a rischio cecità. La coppia aveva una relazione da circa due anni. Abitavano insieme non lontani dal centro di Pantelleria ed avevano spesso dei litigi. L’ultima discussione però è sfociata nell’ennesimo tentato femminicidio. Il litigio sarebbe iniziato per strada nei pressi di un bar per poi continuare fin dentro casa.La donna dopo l’aggressione sarebbe riuscita a chiamare i soccorsi e a lanciarsi sotto la doccia. La dinamica dell’evento è ancora abbastanza frammentaria. La procura di Trapani impone il massimo riserbo. Sotto shock tutta la comunità di Pantelleria. L’ amministrazione comunale ha organizzato un corteo contro la violenza contro le donne per il 27 settembre.

Ti consigliamo come approfondimento- La stretta correlazione tra femminicidio e narcisismo maligno e le verità da non negare

Le parole del sindaco di Pantelleria

femminicdio donne, Da fuoco alla moglieIl sindaco di Pantelleria ha inviato subito un messaggio di sostegno alla donna nel quale esprime il suo più sincero dispiacere. Il politico ha inoltre detto che le persone dovrebbero iniziare ad educare i propri figli a non cercare di prevalere sulle donne con la violenza e ad insegnare alle proprie figlie ad essere donne forti e coraggiose anche nel saper chiedere aiuto per evitare che possano risentirsi storie come questa