David di Donatello 2021: tutti i premiati della 66° edizione

0
92
da: https://www.daviddidonatello.it/

La cerimonia della consegna dei David di Donatello 2021 è stata trasmessa ieri sera in diretta da Rai 1. Quest’anno conduttore e candidati erano fisicamente presenti all’evento, dotati di mascherina, distanziati e divisi tra dagli studi televisivi Fabrizio Frizzi e il Teatro dell’Opera di Roma. Vediamo insieme i vincitori dell’ambita statuetta.

Ti consigliamo come approfondimento – Casa di Carta 5, Alvaro Morte dice addio al suo Professore: “Mi mancherai”

David di Donatello 2021: i vincitori

Miglior film – Foto da: www.daviddidonatello.it

Durante la cerimonia, sono stati assegnati 25 David di Donatello, più alcuni premi speciali. Di seguito i nomi dei vincitori, per categoria.

  • Miglior film: “Volevo nascondermi, regia di Giorgio Diritti, che si aggiudica il premio per la miglior regia;
  • Miglior sceneggiatura: Ludovica Ferrario per “Volevo nascondermi”;
  • Migliore attore protagonista: Elio Germano in “Volevo nascondermi”;
  • Migliore attrice protagonista: Sophia Loren in “La vita davanti a sé”;
  • Migliore attrice non protagonista: Matilda De Angelis in “L’incredibile storia dell’isola delle rose”;
  • Migliore attore non protagonista: Fabrizio Bentivoglio in “L’incredibile storia dell’isola delle rose”;
  • Miglior regista esordiente: Pietro Castellitto per “I predatori”;
  • Miglior sceneggiatura non originale: Marco Pettenello e Gianni Di Gregorio per “Lontano lontano”;
  • Miglior produttore: Marta Donzelli e Gregorio Paonessa per Vivo Film con Rai Cinema – Joseph Rouschop e Valierie Bournonville per Tarantula Belgique per il film “Miss Marx”;
  • Miglior autore della fotografia: Matteo Cocco per “Volevo nascondermi”;
  • Miglior compositore: Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo, Downtown Boys per “Miss Marx;
  • Miglior canzone originale: Immigrato in “Tolo Tolo”;
  • Miglior scenografia: Ludovica Ferrario, Alessandra Mura, Paola Zamagni per “Volevo nascondermi”;
  • Miglior costumista: Massimo Cantini Parrini per “Miss Marx”;
  • Miglior truccatore: Luigi Ciminelli, Andrea Leanza, Federica Castelli per “Hammamet”;
  • Miglior Acconciatore: Aldo Signoretti per “Volevo nascondermi”;
  • Miglior montatore: Esmeralda Calabria per “Favolacce”;
  • Miglior suono: Carlo Missidenti, Filippo Toso, Luca Leprotti, Marco Biscarini, Francesco Tumminello per “Volevo nascondermi”;
  • Migliori effetti visivi VFX: Stefano Leoni ed Elisabetta Rocca per “L’incredibile storia dell’isola delle rose”;
  • Miglior documentario: “Mi chiamo Francesco Totti” di Alex Infascelli;
  • Miglior cortometraggio: “Anne” di Domenico Croce e Stefano Malchiodi;
  • Miglior film straniero: “1917” di Sam Mendes;
  • David Giovani: “18 regali” di Francesco Amato;
  • David dello spettatore: “Tolo Tolo” di Luca Medici.
Ti consigliamo come approfondimento – Napoli set d’incanto: tutti i film e le serie girate all’ombra del Vesuvio

David di Donatello 2021: premi speciali

david di donatello 2021
Emma Torre – Foto da: www.daviddidonatello.it

Un momento particolarmente toccante è stata l’assegnazione del premio per la miglior sceneggiatura originale a Mattia Torre per il film “Figli”, ritirato dalla figlia Emma, a causa della prematura scomparsa del padre nel 2019.

Durante la serata sono stati assegnati anche un David alla carriera a Sandra Milo e due David speciali a Diego Abatantuono e Monica Bellucci. Inoltre, sono state istituite tre targhe denominate “David 2021 – Riconoscimento d’Onore” di cui sono stati insigniti tre professionisti sanitariSilvia Angeletti, Ivanna Legkar e Stefano Marongiu –  “per l’importante contributo alla ripresa in sicurezza delle attività delle produzioni cinematografiche e audiovisive a Roma e in Italia durante la crisi Covid-19″.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 − 10 =