David Sassoli muore per polmonite a 65 anni. A lutto il mondo della politica

0
863
David Sassoli muore
Dalla pagina Facebook di David Sassoli

David Sassoli muore per polmonite da legionella. Era ricoverato già dal 26 dicembre per “una disfunzione del sistema immunitario”. Già nei mesi precedenti il presidente del parlamento europeo aveva parlato della sua malattia. Si è spento nella notte dell’11 gennaio all’età di 65 anni. 

Ti suggeriamo come approfondimento – De Luca Scuola in Dad, Tar e Governo contro: arriva la petizione del No

David Sassoli muore nella notte: i due ricoveri 

David Sassoli muore
Dalla pagina Facebook di David Sassoli

Presidente del parlamento europeo nonché giornalista, David Sassoli si è spento dopo una lunga battaglia. Il primo ricovero era avvenuto lo scorso 15 settembre all’ospedale di Strasburgo per una polmonite da legionella. Le sue condizioni erano considerate stabili e non preoccupanti. Dopo una settimana di ospedalizzazione, Sassoli era tornato in Italia per seguire la fase di convalescenza. Gli ultimi mesi li aveva infatti passati continuando a lavorare ma da remoto. Il 26 dicembre però le sue condizioni si sono nuovamente complicate. Sassoli è stato ricoverato per una complicanza del sistema immunitario. Questa mattina la notizia dal suo portavoce, Roberto Cuillo. “Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Si è spento alle ore 01:15 dell’11 gennaio presso il CRO di Aviano. Sassoli era un nativo democratico ed ha cercato sempre di rappresentare questa identità. Credeva fortemente nell’allargamento del fronte progressista anche su basi nuove politiche, culturali e sociali”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli: tamponi gratis a politici, consiglieri e assessori. E il popolo paga

David Sassoli, i messaggi di cordoglio della politica 

David Sassoli muore, letta sostiene speranza, letta nuova tassa,
Dalla pagina Facebook ufficiale di Enrico Letta

A lutto il mondo della politica e non solo. Sassoli era conosciuto al pubblico principalmente come conduttore storico del Tg1. Tra i primi messaggi di condoglianze, quello della presidente della Commissione europea Ursula von Der Leyen. “Sono profondamente rattristata dalla morte di un grande europeo e italiano”. Addolorato si dice anche il presidente della Repubblica Mattarella. “La sua morte apre un vuoto nelle file di coloro che hanno creduto e costruito un’Europa di pace al servizio dei cittadini e rappresenta un motivo di dolore profondo per il popolo italiano e per il popolo europeo”. Commozione in diretta l Tg1 anche per Enrico Letta, che ha definito Sassoli come un fratello. “Per noi un riferimento importantissimo, fondamentale. In questo momento tanti ricordi si affastellano nella mente. Una cosa importante, fondamentale e bellissima è che David ha cambiato la storia dell’Unione europea”.