De Luca, Campania: scuole chiuse, continua la Dad. I genitori lo diffidano!

0
306
de luca campania dad,

De Luca Campania Dad, una combinazione di parole spesso discussa nell’ultimo anno. Di fatto il Governatore della Campania è impassibile. La sua battaglia contro il Covid-19 non arretra di un passo. Da sempre tra i più ligi e severi in materie di normative. Anche in questo caso, parlando da Pozzuoli, all’inaugurazione del nuovo percorso geologico. Le sue parole sono chiare, non lasciano scampo ad equivoci. “Se non ci saranno l’80% di vaccinati, gli istituti rimarranno chiusi”. Ancora Dad quindi. Ancora didattica a distanza. Affermazioni che hanno mosso i genitori verso la protesta. Le associazioni infatti hanno espresso il loro malcontento a seguito di tali dichiarazioni.

Ti consigliamo come approfondimento – De Luca, nuova ordinanza: in Campania più restrizioni per chi viaggia!

De Luca Campania Dad: le parole del Governatore della Campania

de luca campania dad,Non lascia scampo a dubbi, non arretra di un passo. De Luca, Governatore della Regione Campania, è inamovibile. Rimarca la sua linea dura contro il Covid-19 in ogni occasione. Questa volta lo fa da Pozzuoli, dal Rione Terra. Si trova lì per l’inaugurazione del nuovo percorso geologico dell’epoca romana. Nonostante ciò, il Coronavirus è sempre al centro delle sue parole. “Se in un istituto abbiamo solo il 10% di ragazzi vaccinati, è chiaro che si fa la Dad”. Afferma il Governatore. “Dobbiamo vaccinare l’80% degli alunni, senza le condizioni di sicurezza gli istituti non riapriranno”. Poi prosegue: “Non c’è nessun obbligo a vaccinarsi, ma neanche a tenere le scuole aperte”. Un pugno di ferro che quindi non pare voler allentare la presa. Tuttavia questa volta, le affermazioni del Governatore, hanno generato non poco malcontento.

Ti consigliamo come approfondimento – Campania, ancora obbligo di mascherina. De Luca: “È una pena portarla?”

De Luca Campania Dad: la protesta di genitori ed associazioni

scuola sì dad, de luca campania dad,Alle parole di De Luca sul possibile prosieguo della Dad hanno risposto genitori ed associazioni. Si tratta di “Scuole aperte in Campania” e di “Scuole in presenza”. Lo hanno fatto in maniera ufficiale, tramite una lettera. Quest’ultima inviata non solo a De Luca ma anche a Draghi, Speranza, Bianchi e al garante per l’infanzia. Si tratta di una vera e propria lettera di diffida nei confronti del Governatore della Campania. Si parla della violazione dei principi della Costituzione. A loro sostegno i dati dell’anno scolastico precedente. “Dimostrano che la scuola è un luogo a basso rischio di propagazione del contagio”. Evidenziando infine un dato importante: “Quasi tutto il personale scolastico della nostra regione è ormai vaccinato”. Qui però urge una correzione per via dei dati odierni. Da oggi infatti la Campania è diventata la prima regione ad aver vaccinato tutto il personale scolastico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 + 9 =