De Luca, nuova ordinanza: in Campania più restrizioni per chi viaggia!

0
184
de luca campania viaggi,

De Luca Campania Viaggi ordinanza restrittiva firmata. Subito dopo le limitazioni da parte del CDM arrivano anche quelle del Governatore campano. Di fatto il Green Pass sarà necessario ai più per entrare in locali o viaggiare dal 6 agosto. Questa la normativa nazionale, De Luca però ha deciso di anticipare i tempi. Sarà infatti obbligatorio, per i rientri in Campania dall’estero, sin da subito. Bisognerà non solo possedere il Green Pass ma anche aver effettuato un tampone con esito negativo. L’ordinanza rimarrà in vigore fino al 31 agosto.

Ti consigliamo come approfondimento – Dl Covid, il Governo ha deciso: arriva il green pass obbligatorio

De Luca Campania viaggi: le restrizioni del Governatore per la Campania

Variante Delta Campania gialla, De Luca Campania Viaggi,
Immagine dal profilo Facebook ufficiale di Vincenzo De Luca

Una lotta che ricorda quella tra due acerrimi e storici nemici. Così si potrebbe descrivere la battaglia tra De Luca ed il Coronavirus. Da quando la pandemia ha preso piede, il Governatore si è messo sempre più in risalto attraverso svariate decisioni. Sempre tra i meno permissivi, sempre tra i più severi d’Italia. Lo è anche in questo caso anticipando di una settimana la decisione del CDM. Di fatto l’obbligo del Green Pass, dato il Consiglio dei Ministri, entrerà in vigore il 6 agosto. In Campania invece, con l’ordinanza emessa dal Governatore, sarà valido sin da subito. Inoltre dovrà essere accompagnato, per chi rientrerà dall’estero, anche da un tampone con esito negativo. L’ordinanza resterà in vigore sino al 31 agosto. Insomma, De Luca continua a sfruttare l’autonomia decisionale delle regioni anche in questo caso.

Ti consigliamo come approfondimento – Polemica contro NoVax. Burioni:” A casa come i sorci.” Draghi:”Morirete!!”

De Luca Campania viaggi: cosa prevede l’ordinanza

nuova ordinanza de luca, de luca campania viaggi,L’ordinanza di De Luca riguarda il rientro dall’estero presso l’aeroporto Internazionale di Napoli. Gli stati a cui si riferisce la normativa con “estero” sono molteplici. Unione Europea, Principato di Monaco, Andorra, Svizzera, Norvegia, Islanda, Liectenstein, Israele. Oltre ai più lontani Giappone, Canada e Stati Uniti. Riguarderà sia chi ha sostato negli ultimi 14 giorni che chi è stato lì solo per transito. A tutti coloro che dunque torneranno dai succitati paesi verranno richieste due cose. Il primo, è l’ormai noto Green Pass. Il secondo invece è un tampone con esito negativo. Una normativa che porterà la Campania ad adattarsi in anticipo alle restrizioni Nazionali. Per quanto si tratti di una settimana in anticipo, resta evidente il pugno di ferro di De Luca contro il Covid-19.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − 14 =