De Luca sulla distribuzione dei vaccini “Stiamo assistendo al mercato nero!”

0
220
de luca distribuzione vaccini

De Luca distribuzione vaccini: nell’ormai consueto appuntamento social del venerdì, il governatore della Campania ha fatto il punto sui contagi Covid sulla spinosa questione sulla distribuzione dei vaccini. 

Ti consigliamo come approfondimento – Scuole Campania: Tar dà ragione ai genitori. Superiori tornano in aula

De Luca distribuzione vaccini: critiche al piano nazionale

de luca distribuzione vaccini

Su Facebook, il governatore De Luca ha espresso disappunto per la distribuzione dei vaccini. Il piano del governo sulla distribuzione dei vaccini – aspramente contestato dal governatore – si basa su due fattori: il numero di dipendenti dell’azienda sanitaria e il numero di anziani ospitati nelle RSA. Ciò ha portato a profondi squilibri fra le diverse regioni, che sono arrivati a decine di decine di migliaia di vaccini. Alla Campania sono stati consegnati finora 135mila vaccini, considerando diminuzione del 10% dovuta ai ritardi dell’azienda farmaceutica Pfizer. Altre regioni, malgrado centinaia di abitanti in meno rispetto alla Campania, hanno ricevuto molte più dosi. “Non stiamo rispettando criteri oggettivi, stiamo assistendo al mercato nero dei vaccini. Stiamo ancora discutendo con Arcuri per garantire le seconde dosi per il richiamo.

A chi contesta che la Campania non ha provveduto ad accumulare scorte di vaccini per sopperire ai ritardi di Pfizer, il governatore risponde duramente. “Se abbiamo una sotto-dotazione, come facciamo ad accumulare scorte dobbiamo accumulare se non abbiamo neanche la possibilità di coprire il necessario? Si deve arrivare a un criterio uguale per tutto il paese, o altrimenti chiederemo l’invalidazione del piano di distribuzione approvato dal governo.”

Ti consigliamo come approfondimento – Indagato informatico napoletano: adescava minori con profili Social fake

De Luca: “Vaccinare tutti sarà uno sforzo gigantesco”

covid diretta De Luca, de luca distribuzione vaccini
Dalla pagina Facebook del governatore campano Vincenzo De Luca

Il piano di De Luca è quello di completare la vaccinazione della popolazione campana entro il 2021. “Presupponendo l’arrivo dei vaccini, completeremo per fine gennaio o inizio febbraio le somministrazioni della seconda dose”. A febbraio dovrebbe iniziare anche la distribuzione a livello nazionale sulla base della popolazione residente. Un recupero a vantaggio della regione, secondo il governatore, perché dovrebbe rappresentare un criterio incontestabile per una distribuzione più equa. Per raggiungere l’obiettivo prefissato, saranno necessarie 55/60mila vaccinazioni al giorno. “Si tratta di uno sforzo gigantesco,” ribadisce il governatore “ma non abbiamo alternative. Finché non avremo vaccinato tutti, non avremo mai la tranquillità necessaria per la ripresa delle attività economiche, scolastiche, culturali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 − 7 =